SF LEVERANO – Obbiettivo: “Il periodaccio non è ancora alle spalle, ma non si molla”

obbiettivo antonio

Sconfitta rocambolesca per la Salento Football, raggiunta e superata dal Fasano nel recupero. Amara l’analisi del direttore generale Antonio Obbiettivo: “Abbiamo rimediato una batosta che ha dell’assurdo, avevamo oramai la vittoria in pugno ed invece, allo scadere ed in pieno recupero, nel giro di quattro minuti siamo passati dalla gioia allo sconforto. Eppure i ragazzi hanno dato il cuore pur di conquistare quel successo del quale avevamo assoluto bisogno. Il periodaccio, purtroppo, non è ancora alle spalle”.

Da registrare, in casa Salento Football, l’esordio con gol del puntero argentino Nicolas Abot. “Ci serviva un sostituto di De Benedictis – spiega Obbiettivoche è out da tempo. L’attaccante ha caratteristiche atletiche molto simili al siciliano e si è inserito a meraviglia, facendo anche subito centro alla sua prima uscita. Ma non è bastato, anche perché il Fasano è complesso estremamente quadrato, che merita senz’altro molto di più della sua attuale posizione di classifica. Comunque, non si molla”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento