Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SALENTO FOOTBALL – Paladini categorico: “O lo stadio o molleremo tutto”. Chiesto un incontro col Sindaco

Ci sono molti dubbi circa il futuro della Salento Football. La proprietà non vuole rivivere una stagione da “nomade”, senza certezze circa lo stadio di Leverano, come quella da poco in archivio. Il presidente Andrea Paladini non usa giri di parole: “Abbiamo bisogno di certezze circa il fatto che nelle stagione 2018/19 avremo a disposizione il comunale di Leverano ristrutturato. In caso contrario rinunceremo a prendere parte al campionato di Promozione e molleremo tutto. Non è pensabile di vivere un’altra annata come quella da poco terminata, girovagando sui campi dei comuni limitrofi per allenarci e per disputare le gare interne. Sia per una questione di costi, ma anche perché per la squadra si tratta di un handicap grave“.

Prima di programmare la prossima stagione, pertanto, Paladini attende un conforto dall’Amministrazione comunale: “Nel giro di dieci giorni ci servono risposte. Ho chiesto un incontro con il sindaco Marcello Rolli, che ci servirà per capire se possiamo avviare la programmazione della nuova stagione. Il primo cittadino dovrà garantirci che al momento della presentazione della domanda di iscrizione saremo in grado di indicare il comunale di Leverano come terreno di gioco, con l’avallo del timbro dell’Amministrazione comunale. Se poi la disponibilità dello stadio dovesse slittare di due settimane non sarebbe certo un problema, ma la Salento Football disputerà il campionato di Promozione e proseguirà la propria attività solo ed esclusivamente se potrà contare sul campo. Non avrebbe alcun senso affrontare un’altra annata come quella che ci siamo lasciati alle spalle da poco”.