PROMOZIONE – Quasi festa per il Galatina. Otranto sciupone. Male Sogliano e Crispiano

Quattro vittorie esterne, due vittorie interne (di cui una a tavolino) e due pareggi con gol hanno dato diversi segnali in ottica play-off. In alto, mancano due posti per tre squadre. In coda, la griglia play-out è ancora tutta da decidere: il Novoli sembra quasi certo di parteciparvi. Mancano tre squadre per il completamento e in lizza ci sono sei squadre in sei punti.

Espugnando San Vito, il Galatina si trova a tre punti dalla matematica promozione. Involuzione dei brindisini che ora devono seriamente guardarsi le spalle per non essere invischiati nella lotteria play-out. Il derby delle nobili decadute tra Massafra e Manduria si risolve a favore dei messapici con un rotondo 2-0. I ragazzi di mister Vitti di più non potevano fare, viste le assenze per squalifica dopo la gara di Martano. Per Passariello è stata una buona gara, vinta con merito. A fatica il Gallipoli espugna San Cesario nel finale con un gol di Migali. I biancoverdi non sfigurano contro la seconda forza del campionato ma devono arrendersi al colpo di testa del funambolo giallorosso. Il San Cesario si conferma l'avversario più temibile nei bassifondi.

Brutto tonfo interno per il Sogliano che cede 3-1 al Martano, il quale si rifà prepontemente sotto e ammicca ai play-off. La prestazione dei bianconeri non è stata delle migliori, con i reparti poco coordinati e poche idee. A fine gara non sono mancate le contestazioni dei tifosi. Incassa e ringrazia il Martano che ora dista solo e lunghezze dai play-off. Scontro diretto tra Otranto e Mottola che non vanno oltre il 2-2. Partenza sprint dell'Otranto che, in vantaggio di due reti, si fa raggiungere nel secondo tempo dalle reti di De Nicola e Fumarola. Non cambia niente per il Mottola, mentre per l'Otranto si tratta di una ghiotta occasione mancata. Sconfitta interna casalinga per il Leporano che cede di due reti ai cugini gialloblu della Stella Jonica. L'uno-due sangiorgese, siglato nel secondo tempo, non ha lasciato spazio alle repliche leporanesi che finiscono la gara in nove per le espulsioni di Stante e Calvelli.

Pareggio interno per il Fragagnano contro un buon Carovigno. Partita maschia ma corretta tra le due squadre che cercano la vittoria fino al novantesimo. In evidenza Barnaba (autore del gol brindisino) e Termite nei rossoblu, che allo scadere nega la gioia del gol ad Antonicelli. Buona la prova di Vasco nelle fila biancoverdi. A Maruggio, nel derby salvezza contro il Crispiano, De Comite è decisivo e permette ai giallozzurri di mister Delvecchio di imporsi per 5-3. Mister Murianni a fine gara è deluso per il risultato: la posizione di tranquillità pazientemente guadagnata potrebbe essere a rischio. Novoli ok sul Botrugno.

Domenica prossima, il Leporano potrebbe assistere alla festa promozione del Galatina. In coda, Carovigno – Novoli e San Cesario – Maruggio saranno gare importantissime per la salvezza. L'Otranto farà visita al difficile campo del Crispiano.

Tropical Store

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati