Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PROMOZIONE – Otranto rigenerato, crisi Avetrana, Maglie e Galatone. Fragagnano ok: il punto

L’uomo copertina della quindicesima giornata del campionato di Promozione è, senza alcun dubbio, Luciano Quarta. Il capocannoniere del torneo con quattordici reti, regala, alla Salento Football Leverano la vittoria, in rimonta, nel derby col Leverano e interrompe la lunga serie di successi consecutivi degli uomini di mister Schito, che durava ormai da sette giornate. Per i bianconeri aveva sbloccato il risultato Cazzella nel primo tempo, poi, nella ripresa, la doppietta di Quarta, che consente alla Salento Football Leverano, unica squadra ancora imbattuta nel girone, di restare nella scia del Fragagnano. Alla capolista basta una rete di Bocconi, in avvio di match, per avere ragione di un Manduria capace di contenere i danni nonostante l’inferiorità  numerica per circa settanta minuti. Nove reti in tre partite per l’Otranto, miglior attacco del torneo con trentasei segnature e apparso rigenerato dopo un periodo di appannamento. Gli uomini di mister Salvadore calano il poker contro il Mesagne e mettono a segno la terza vittoria consecutiva.

I brindisini vengono appaiati al quinto posto dal Tricase, stoppato sullo 0-0 dal Lizzano e dalla sfortuna. Resta in scia play off il Fasano, vittorioso per 1-0 sul Laterza, al terzo ko consecutivo. Periodo nero per l’Avetrana. I biancorossi, nonostante la campagna di rafforzamento messa in atto dal presidente Saracino nella finestra invernale di calcio mercato, non riescono ad ingranare e contro il San Vito incappano nella terza sconfitta consecutiva. Nel 2-0 finale c’è anche la firma di Scozia, fresco ex. Il Galatone continua ad arrancare e non riesce neppure a sfruttare il fattore campo contro la Fly Team Brindisi. Finisce 2-2. E anche il Maglie non se la passa meglio, fermato in casa dall’Alberobello sull’1-1. in zona play out, non si fanno male San Giorgio e Carovigno, che non riescono ad andare oltre l’1-1.