Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PRIMA CATEGORIA – Cade il Guagnano, Racale/Alliste, Ugento e Copertino non accorciano: il punto

L’ultima giornata dell’anno solare del campionato di Prima Categoria girone C regala la sorpresa Trepuzzi che travolge la capolista Guagnano per quattro a zero, rimettendosi in corsa per un posto nei playoff. La squadra di Leone, in casa del Sogliano, avrà il compito di dimostrare che questo scivolone interno è stato solo un incidente di percorso, anche perché il vantaggio sulle seconde (Racale/Alliste e Ugento) è rimasto quasi invariato. Il Copertino si salva a Racale, grazie a una magia di Eugenio Renis all’ultimo minuto di gioco. Le squadre di Pagano e Sabato dovranno mostrare nel nuovo anno tutta la loro forza per poter ambire alla vittoria del campionato. L’Ugento non riesce a superare l’ostico Veglie, pur riuscendo a mantenere il secondo posto e il 4 gennaio, contro il Minervino, sarà chiamato a superare il primo esame di maturità.

Lo stesso Minervino e lo Scorranno non si fanno male, mantenendo intatte le loro ambizioni di classifica. La squadra più in forma del campionato è L’Uggiano, che passo dopo passo, sta scalando posizioni di classifica importanti e, alla ripresa, potrebbe agganciare il quinto posto, avendo una partita, sulla carta semplice, contro la Pro Patria. Il Capo di Leuca impatta per due a due contro il Matino, rimanendo appena fuori dalla zona playout. Pro Patria e Sogliano vincono gli scontri diretti contro Porto Cesareo e Sanarica, rendendo affascinante la lotta per la salvezza. Il Don Bosco Corigliano chiude mestamente la classifica. la Pro Patria segna con il contagocce, solo sei gol, e il Matino non ha nella difesa la sua arma migliore, con un passivo di ventisei reti subite.