PROMOZIONE – Il Fragagnano rivede la vetta, in ascesa Mesagne ed Avetrana: il punto

Cade l’ultimo tabù nel girone B del campionato di Promozione. Nella ventesima giornata, terza di ritorno, la SF Leverano, che era rimasta l’unica imbattuta del torneo, crolla sotto i colpi del Galatone. Vantaggio della capolista con il solito Quarta, salito a quota diciannove nella classifica marcatori, pareggio su rigore di Mortari, gol del definitivo 2-1 di Romano, a tempo ormai scaduto. Per il Galatone si tratta del quarto risultato utile consecutivo, seconda vittoria di fila, segno di un’evidente ripresa. La SF Leverano riduce a due i punti di vantaggio sul Fragagnano, ritornato al successo, dopo tre turni di astinenza. I biancoverdi s’impongono per 4-2 sul Tricase, al termine di un grande match, che rilancia le quotazioni, in chiave campionato, degli uomini di mister De Falco. E’, invece, crisi, per il Tricase, a cui la vittoria manca, oramai, da sei turni. Conserva il terzo posto il Leverano, corsaro a Laterza. Dopo il vantaggio ospite di Cazzella, intorno alla mezzora del primo tempo, accade tutto nei minuti di recupero, quando Busto pareggia i conti e neanche un minuto dopo di nuovo Cazzella sigla il 2-1 finale.

Colpo del Mesagne a Manduria. Morleo e Rini regalano la vittoria contro la squadra di mister Cosma, che si era portata sul pareggio con capitan Scarciglia. Con questo successo, i brindisini scavalcano l’Otranto al terzo posto. Gli idruntini vengono condannati alla sconfitta da un rigore di Pignatale, che regala al San Giorgio tre punti pesanti in chiave play off. Sullo 0-1, bomber De Vito fallisce il penalty del possibile pareggio. In attesa di recuperare la partita col Leverano, procede la marcia dell’Avetrana verso la conquista di un posto nei play off, per adesso distanti cinque punti. I biancorossi vincono contro la cenerentola del torneo, la Fly Team Brindisi, col classico risultato all’inglese. Di Galeandro e Cimino le reti dei tarantini. Continua la sindrome da pareggio per il Fasano, al quinto pari consecutivo. Finisce 0-0 col Carovigno. Pioggia di gol nel match tra San Vito e Alberobello, terminato sul 4-3 per i baresi. Sugli scudi un super Daddato, autore di ben quattro reti. Tra i brindisini in evidenza Candita, per lui una doppietta. Risultato a occhiali, infine, tra Maglie e Lizzano. Per entrambe le squadre si tratta del sesto risultato utile consecutivo.

Articoli Correlati