Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PROMOZIONE – Il Fragagnano non fa sconti: Maruggio ai play-out

Il Fragagnano si congeda dal proprio pubblico con la prima vittoria in rimonta della stagione, condannando il Maruggio ai play out. Nell’incontro del “Santa Sofia”, ultima gara della stagione regolare, gli uomini di mister Simone battono i giallo-azzurri con il punteggio di 2-1. Sugli scudi un pimpante Scarcella, autore di una doppietta. Per l'occasione, Pulpito disputa la partita indossando la fascia di capitano, con grande onore. Grande rammarico in casa Maruggio: dopo aver gettato all’aria la grande chance di domenica scorsa col Leporano, i ragazzi di mister Delvecchio non riescono nella grande impresa di salvarsi direttamente. Bravo il Fragagnano a non fare sconti e a giocare una gara di grandissima determinazione e concentrazione.

Partita emozionante sin dalle prime battute: già a ridosso del quarto d'ora, il Fragagnano si trova in dieci per l'espulsione di Gallù sull'ultimo uomo Mignano. Nell'occasione è stata decisiva la papera difensiva di Galzarano. Sulla susseguente punizione, il pallone sorvola la traversa. Ghiotta occasione anche sui piedi di Scarcella che, defilato alla sinistra di Di Todaro, tenta il pallonetto lungo, senza fortuna. Poco dopo la mezz'ora Gioia porta i suoi in vantaggio con un colpo di testa in area, in mischia sul portiere: ne fa le spese il numero uno fragagnanese che deve lasciare il campo. Il Fragagnano, nonostante l'inferiorità numerica, tenta la via del gol: ma le azioni sono molto confuse. Candita sembra essere il più lucido ma la sua conclusione colpisce l'esterno della rete.

Nella ripresa, dopo la rete annullata a De Comite per fuorigioco, i padroni di casa pervengono al pareggio su rigore per fallo di Pizzolla su Masella. Scarcella non fallisce dagli undici metri. Nell’occasione Pizzolla si vede sventolare il secondo cartellino giallo e si ristabilisce la parità numerica in campo. Il Maruggio preme sull'acceleratore perchè un gol potrebbe salvare la stagione ma i giallo-azzurri peccano di imprecisione. A circa 20' dal termine, il Fragagnano perde anche Zammillo per doppia ammonizione, agevolando la strada degli ospiti. Ci tentano prima Mignano, poi due volte De Comite e poi ancora Angelè, ma Signorile e un paio di pali negano loro la gioia del gol. I maruggesi lasciano spazi nelle retrovie: le falcate di Pulpito, Candita, Scarcella e il neo entrato Anotnicelli mettono i brividi ai tifosi ospiti che conservano il risultato fino al terzo minuto di recupero. Pulpito dalla destra crossa un pallone con il contagiri che Scarcella mette in rete al volo, facendo passare la sfera tra le gambe di Di Todaro.

***

FRAGAGNANO – MARUGGIO 2-1

FRAGAGNANO: Pozzessere (35’ pt Signorile), Riccardi, Gallù, Zammillo, Palese, Galzarano (35’ pt Lezza), Pulpito, Pupino, Masella, Candita, Scarcella. A disp.: Lenti, Pezzarossa, Antonicelli, Guarini, Nardò. All. Simone.
MARUGGIO: Di Todaro, Mero, Fanizza, Lanzo, Pizzolla, Angelè, De Nitto, Gioia, De Comite, Mignano, Distratis M. (10’ st Brunetti). A disp.: Pastorelli, Scarciglia, Perrucci, Trisolino, Distratis L. All. Delvecchio.
Marcatori: 32’ pt Gioia (M), 8’ rig. e 48’ st Scarcella (F).
Note: ammoniti all’11’ pt, 26’ pt Pizzolla, 14’ st Mignano, 42’ st Brunetti. Espulsi al 13’ pt Gallù (F), 8’ st Pizzolla (M), 28’ st Zammillo (F) per doppia ammonizione.
Arbitro: Antonio Giangregorio di Molfetta. Assistenti: Andrea Tommaso Panico e Domenico Tagliente di Casarano.