PROMOZIONE – Il Fragagnano ci prova, ma col Martano decide Nestola

Altra sconfitta per il Fragagnano contro il Martano, seconda forza del campionato. Partita caratterizzata dal forte vento che ha impedito alle due squadre di esprimere i reali valori in campo. Al 1′ contatto in area leccese tra Masella e Nestola: l’arbitro punisce Masella con il giallo per simulazione, anche se il contatto c’è stato. Al quarto d’ora Luperto impegna Signorile, che sventa la minaccia in uscita, facendo ricorso alle cure del massaggiatore. Al 20′ Nardò calcia dai 25 metri, ma il tiro sfiora il palo alla destra di De Iaco. Pochi minuti dopo Pulpito impegna De Iaco, che para senza problemi. Intorno alla mezz’ora, altro contatto dubbio in area tra Raffaello e Carrapa: l’arbitro dice che si può proseguire. Alla mezzora precisa, Guido ha la palla per portare in vantaggio i suoi, ma Signorile c’è. Al 36′ il gol leccese. Calcio d’angolo dalla destra della porta difesa da Signorile, palla lunga sul secondo palo dove Nestola, tutto solo, deposita comodamente in rete. Il Fragagnano tenta la reazione e su punizione di Galzarano, sfiora il pareggio. Poco prima della fine del primo tempo, una palla velenosa in area leccese non viene corretta in rete da ben tre giocatori fragagnanesi.

Nel secondo tempo, il Fragagnano spinge sull’acceleratore. All’8′ Masella a pochi passi dall’area di rigore, preferisce passare all’accorrente Andriulo invece di proseguire verso la porta avversaria. La difesa leccese fa buona guardia. Mister Simone cambia Masella e Pulpito per D’Ettorre e Candita. Il Fragagnano perde qualcosa a centrocampo e i leccesi recuperano terreno. Al 20′ conclusione debole di Luperto. Ancora Martano al 26′, ma la conlcusione di Guido è imprecisa. Alla mezz’ora espulso Nardò per il Fragagnano che, seppur in inferiorirà numerica, non si arrende e cerca la via del pareggio. Andriulo pecca di altruismo, e invece di proseguire a rete, cerca il compagno per vie centrali senza successo. Poi ci prova ancora Raffaello, ma la sua conclusione viene murata dalla numerosa difesa ospite. Il forcing finale dei biancoverdi, seppur generoso, non premia i loro sforzi. La gara termina con una sconfitta di misura che si somma a quella subita domenica scorsa. E domenica si gioca a Manduria.

***

FRAGAGNANO 0
MARTANO 1

US Fragagnano: Signorile, Pezzarossa (43′ st Gianfreda), Antonicelli, Raffaello, Palese, Galzarano, Andriulo, Guarini, Masella (13′ st D’Ettorre), Nardò, Pulpito (13′ st Candita). A disp.: Lanzo, Lenti, Guagano, Occhilupo. All. Simone

Martano: De Iaco, Fracella, Greco, Carrapa, Nestola, Nocco A. (39′ st Giannuzzi), Bonatesta, Epifani, Guido (45′ st Schito), Cezza, Luperto (30′ st De Riccardis). A disp.: Verri, Nocco R., Passabì, Serra. All. Colagiorgio.

Arbitro: Binetti di Barletta

Marcatori: 36′ Nestola (M)

Note: 30′ st espulso Nardò (F) per proteste.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati