PROMOZIONE – Giudice sportivo: Galatina falcidiato, punito anche il Fasano. Le decisioni sulla Coppa Italia

Foto: A. Patruno - @Salentosport.net - D. Palamà

Di seguito le risultanze del Giudice sportivo relative alla settima giornata del girone B di Promozione ed alle gare d’andata del secondo turno di Coppa Italia.

CALCIATORI – Due giornate a Kreshpa (Ostuni), Brescia, Patronelli (Fasano), De Razza A., De Razza S. (Galatina); una giornata per Bisignano (Leporano), Patruno, Urso (Galatina), Appeso (R. San Giorgio), Tripaldi (Lizzano), Monteduro (Uggiano), Carruezzo (Ostuni).

MULTE – 500 euro per il Fasano (“Propri tifosi facevano esplodere due petardi ed accendevano due fumogeni senza conseguenze. A fine gara veniva concesso a due estranei l’accesso al terreno di gioco. Inoltre lo spogliatoio destinato alla terna arbitrale non era munito di acqua calda”), 200 euro per il Galatina (“Propri tifosi facevano esplodere due bomba carta sugli spalti senza conseguenze”).

COPPA ITALIA

CALCIATORI – Due giornate a Brescia, Palazzo (R. San Giorgio); una giornata per Lentini, Previderio (Galatone), Ramunno, Ianzano (San Marco), Pinto (Rinascita Rutiglianese), Lamatrice (Ascoli Satriano), Borrelli (A. Cerignola), Marinotti (Manduria), Nazaro (R. San Giorgio), Sementino (S. Ordona), Di Seclì (Tricase), Cimino F. (Avetrana), Porfido (Giovinazzo), Matarrese (Real Noci), Troccoli (Virtus Bitritto).

MULTE – 200 euro per il Galatone (“Proprio tesserato non identificato dalla tribuna proferiva all’indirizzo del Direttore di gara frasi gravemente irriguardose e minacciose”).

La Corte sportiva d’Appello, inoltre, ha parzialmente accolto il reclamo presentato dal Galatina, in seguito ai provvedimenti adottati dal Giudice sportivo dopo la gara di Coppa Italia con il Galatone del 7 ottobre, riducendo l’ammenda da 800 euro a 500 euro. Confermate, invece, le squalifiche per Patruno ed Errico.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

Lascia un commento