Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PROMOZIONE – Crisi Maglie, conferme per Tricase e Salento Football. Sorprese Carovigno ed Aradeo: il punto

Terza giornata fatale per il Lizzano, che ad Aradeo incappa nella prima sconfitta in campionato e deve ora condividere la leadership insieme ad altre tre squadre, Tricase, Mesagne e lo stesso Aradeo. Cominciano, dunque, a delinearsi i primi rapporti di forza nel torneo di Promozione, dove il Tricase, che deve ancora recuperare la partita col Copertino, sta confermando i pronostici della vigilia che la accreditano come una delle squadre da battere. Chi sta deludendo le attese è il Fasano, che colleziona la seconda sconfitta in tre giornate. Di certo i brindisini non sono stati facilitati da un calendario agevole, ma il misero bottino di tre punti smonta la teoria dell’ammazza campionato. Almeno per il momento.

Non decolla ancora il Brindisi, che fa compagnia al Fasano, insieme a Ostuni e Grottaglie. Molto bene Carovigno e Salento Football Leverano, che, in attesa di recuperare anch’esse la prima giornata, veleggiano a quota quattro, insieme a Massafra e Uggiano, precedute di un punto dal Manduria. Inizio problematico per Castellaneta, fermo a due punti e Copertino, distante una lunghezza. Male il Maglie: il terzo ko in campionato, il quinto stagionale se si considera anche la coppa, è già un preavviso di crisi. Miglior difesa per il Tricase, la cui porta resta per il momento inviolata e miglior attacco per il Manduria, con sei reti messe a segno. Prevalenza di segno due nella terza giornata: quattro le vittorie esterne, tre quelle interne, un pareggio.

Quindici le marcature complessive. De Comite e Camara si prendeno lo scettro della classifica cannonieri, con tre centri. Un gol per tempo e l’Aradeo torna al successo contro il Lizzano: decidono il rigore di De Razza e la rete di Migali poco primo dello scadere; inutile il gol del momentaneo pareggio di De Comite. Ma il big match di giornata si giocava sulla terra di Leverano, tra i padroni di casa della Salento Football e il Fasano: apre le marcature Iunco, su rigore, pochi istanti prima dell’intervallo, Quarta, alla prima assoluta dopo l’infortunio patito in sede di preparazione, fa il 2-0.

Il Tricase centra la seconda vittoria consecutiva, battendo a domicilio il Castellaneta con le reti di Ruberto e D’Amico. Colpo grosso del Mesagne, che sbanca il comunale di Ostuni grazie a uno spunto di Coccioli. Nessun gol nel match del “Dimitri” tra Manduria e Brindisi. Per i biancazzurri si tratta del terzo pareggio consecutivo. Il “D’Amuri” si conferma terra di conquista anche per il Carovigno, che batte il Grottaglie con due reti, in due minuti di fuoco, al 53’ e al 55’, di Vasco e Lanzillotti. Infine, prima vittoria per il Massafra, che cala il tris contro il Maglie: decide una tripletta di Camara, inutile il gol di Malorgio, che accorcia le distanze.