NOVOLI – Frenata ad Alberobello, ma il pari vale la vetta

Grande prova del Real Alberobello che, sul terreno amico dello “Scianni-Ruggieri”, nel recupero della 12ª giornata di campionato, ferma la corsa dell’a.s.d. Novoli. Per i salentini, un punto che, comunque, vale il primato in classifica insieme al Putignano. Lo 0-0 di ieri, per i gialloverdi di mister Antonio Caroli, ha il sapore di una vittoria. Una partita vivace e combattuta fino al triplice fischio con l’undici di casa concreto, concentrato e determinato a disputare un’ottima gara.

Il match entra nel vivo sin dall’inizio. La formazione di casa prende l’iniziativa in più occasioni e al 10’ Marco supera in dribbling due avversari e mette in mezzo un pericoloso pallone che la difesa avversaria allontana. È ancora Marco al 24’ a provare la conclusione che vola alta sulla traversa. Il Novoli non riesce ad entrare in area, merito della retroguardia gialloverde attenta a chiudere gli spazi. Gli avversari si fanno vedere al 37’ con una punizione di Epifani che finisce tra le braccia di Netti.

Nella ripresa il ritmo si fa più incalzante con le squadre che vogliono sbloccare il risultato. Al 4’ il Real Alberobello conquista una punizione dal limite. Pastore prova la conclusione che finisce di poco a lato. Passano pochi minuti e sono ancora i padroni di casa in avanti. Al 9’ lo scambio in area tra Terrafino e Agostino viene fermato da Scarcella che spazza via il pallone. Al quarto d’ora, il Novoli prova a rendersi pericoloso, ma Netti è bravo ad anticipare tutti e con il pugno respinge la punizione di Epifani. L’occasione più ghiotta arriva al 22’ con Ceppato che, solo in area, raccoglie la respinta di Lupo, ma calcia alto. Il Real Alberobello insiste e continua ad attaccare. Ultimi minuti palpitanti. Le squadre provano il tutto per tutto per sbloccare il risultato, ma la partita si chiude dopo 5’ di recupero sullo 0-0.

Il Real Alberobello è riuscito, egregiamente, a tener testa ad un Novoli molto motivato ed ha dimostrato grande determinazione e voglia di riscattarsi. Una squadra che ha giocato con il cuore e che non ha nulla da rimproverarsi.

A fine partita, Mauro Agostino, capitano del Real Alberobello, commenta così l’ottima prestazione della sua squadra: “Abbiamo giocato una grande partita con una delle migliori squadre di questo campionato. Per noi è un punto importante per il morale e per affrontare con maggiore determinazione questo girone di ritorno. Siamo reduci da troppe sconfitte consecutive e sentivamo parecchio la pressione. Il nostro obiettivo era fare una buona prestazione, mantenendo la concentrazione per tutti i 90 minuti e credo che ci siamo riusciti molto bene. Abbiamo avuto occasioni per vincere la partita, ma questo 0-0 ha il valore di una vittoria. Non abbiamo da rimproverarci nulla. Ora pensiamo solo a risalire la classifica e a fare punti, iniziando dallo scontro diretto con il San Cesario. È una partita da vincere quella di domenica. Credo che il pareggio con il Novoli ci abbia motivato ancora di più”.

***

A.S.D. REAL ALBEROBELLO – A.S.D. NOVOLI: 0-0

Real Alberobello: Netti, Matarrese, Notarnicola, Agostino, Vinci, Frascati, Terrafino, Pastore, Marco (24’st. Stanisci – 30’st. Intini), Lucia, Ceppato. All. Caroli.

A.s.d. Novoli: Lupo, Mento (23’st. Franco), Elia, Epifani (23’st. Quarta), Indirli, Potì, Dazzi, Marasco, Carlà, Scarcella, Commendatore (41’st. Scozia). All. Schipa.

Arbitro: Labianca (Foggia)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati