MESAGNE – L’intervista doppia ai ‘gemelli diversi’ gialloblù, Di Santantonio e Mummolo

La divertente intervista realizzata con i due calciatori che stanno trascinando il Mesagne a suon di gol. Tante le simpatiche chicche da scoprire

di-santantonio-mummolo

Foto: Di Santantonio e Mummolo

Sono tornate le Iene di Salento Sport. Questa volta abbiamo messo a confronto, nella solita e dissacrante intervista doppia, i due gemelli del gol del Mesagne, Gianni Mummolo e Fabio Di Santantonio. Tanta sana ignoranza per una delle coppie d’attacco più forti del campionato.

Nome:

M: Giovanni

D: Fabio

Età:

M: 25

D: 34

Soprannome:

M: Salsiccia

D: Bistecca

Presentati con tre aggettivi:

M: Simpatico, educato, brillante

D: Socievole, simpatico, affettuoso

Presenta l’altro con tre aggettivi:

M: Arrogante, buffone, maleducato

D: Ignorante, curioso, simpatico

Squadra dove giochi:

M: Mesagne

D: Mesagne

Ruolo:

M: Seconda punta, esterno d’attacco

D: Attaccante

Modulo preferito:

M: 4-3-3

D: 4-3-3

Quanti gol hai fatto in questa stagione?

M: Dodici

D: Sei in campionato e quattro in coppa

Quanti assist?

M: Tre

D: Devo chiedere a Gianni, ahahahahahah

Dove vuoi arrivare?

M: Più in alto possibile, l’importante è arrivare sotto Fabio, altrimenti non dorme la notte

D: Fino in fondo

Il tuo idolo da bambino:

M: Robben

D: Maradona

Single o impegnato?

M: Impegnato

D: Sposato, con tre bambini bellissimi

Le tre cose principali che guardi in una donna:

M: Occhi, viso, mani

D: Culo, tette e viso

Chi è il più forte tra voi due?

M: Naturalmente lui

D: Logicamente io

La cosa che invidi all’altro:

M: I tanti soldi che ha

D: La sua velocità

Tatuaggi?

M: Sì, uno: un omino che calcia un pallone

D: Sì, più di uno

Il tuo piatto preferito:

M: Trofie ai frutti di mare

D: Parmigiana

Quando è stata l’ultima volta che ti sei fatto una canna?

M: A diciotto anni

D: Non fumo canne

Quando è stata l’ultima volta che ti sei ubriacato?

M: In estate, a San Lorenzo

D: Al matrimonio di mio cugino Alessandro Frascaro

Quando è stata l’ultima volta che hai detto una cazzata?

M: Te lo dico dopo

D: Sinceramente non dico cazzate

Che cosa hai pensato la prima volta che hai visto l’altro?

M: Che arrogante e buffone!

D: Sarà scarsissimo

Ora sul serio, la prima cosa che hai pensato quando hai visto l’altro…

M: Confermo: arrogante e buffone

D: Insieme faremo grandi cose

La parolaccia che usi più spesso:

M: Maculata

D: E che cazzo

Posizione preferita per fare l’amore:

M: Sono tante, non sto qui a elencarle

D: Tutte

La tua fantasia sessuale più nascosta:

M: Rimane nascosta

D: Fare il 69

Prima di una partita si può fare sesso?

M: Sì, certo

D: Se sei abituato sì

Chi vincerà la classifica cannonieri?

M: Naturalmente lui

D: Spero Gianni, gli voglio bene

La tua paura più grande:

M: Di non essere mai abbastanza per le persone che mi vogliono bene

D: Al momento nessuna

La tua canzone preferita:

M: “What goes around” di Justin Timberlake

D: “Fuoco” di Adriano Celentano

Metodo depilatorio:

M: Rasoio

D: Lametta

Ti fai le lampade?

M: No

D: Sì, ogni tanto

Giochi al Fantacalcio?

M:

D: No

Continua la frase: un mondo senza calcio è come….

M: Un mare senza pesci

D: Un uccello senza ali

L’avversario più forte che hai mai incontrato:

M: Il mitico ineguagliabile Fabio Di Santantonio, detto bistecca (ecco la cazzata che mi hai chiesto poco fa)

D: Nessuno

Il difensore che non ti ha fatto toccare palla:

M: Mino Coccioli (nei suoi sogni però)

D: Nessuno

Ti faresti mai allenare da una donna?

M: No

D: Vorrei provare

Durante un torello, dopo dieci passaggi è lecito entrare in scivolata?

M: Sì, certamente

D: Certo

Icardi o Dzeko?

M: Icardi

D: Icardi

Dybala o Mertens?

M: Dybala

D: Dybala

Barcellona o Real Madrid?

M: Barcellona

D: Real Madrid

Belen o Diletta Leotta?:

M: Diletta

D: Diletta

Hai trovato la lampada di Aladino, esprimi tre desideri:

M: Costruire una bella famiglia, avere un lavoro, una buona salute

D: Trovare un bel lavoro fisso, farmi una vacanza e far stare bene la mia famiglia

Dì all’altro una cosa nel tuo dialetto:

M: Passa stà cazzu de palla, cujune!

D: Cugghioni

Il personaggio più assurdo dello spogliatoio:

M: Ovviamente Mino Coccioli

D: Pesce, il nostro terzo portiere, è un grande

Risultato della prossima partita:

M: 0-3 (tripletta di “bistecca”)

D: 0-3

La frase che ti dice più spesso mister Marangio:

M: Rientraaaaaaaaaaaaa

D: Mi dice di tutto

Giuro che, se vinco il campionato…….

M: Do un bacio in bocca a “bistecca”

D: Vi porto in vacanza, tutto pagato

Fate un saluto per gli amici di Salentosport!

M: Ciao amici di Salento Sport, mi raccomando fate il tifo per “bistecca”

D: Ciao a tutti voi di Salento Sport, siete grandi

 

Articoli Correlati