MANDURIA – Messapici scatenati, poker senza storia all’Alberobello

Fonte: manduriaoggi.it |

Tutto facile per il Manduria contro l’Alberobello. Ai biancoverdi basta il primo tempo per avere ragione degli avversari. Dopo quarantacinque minuti di gioco, gli uomini di mister Cosma erano già avanti di quattro reti. Mai in partita nel primo tempo, l’Alberobello accorcia le distanze in avvio di ripresa, ma la gestione della gara e la vittoria dei padroni di casa non sono mai state in discussione. Tre punti pesanti, che bissano quelli dell’andata, conquistati contro una diretta concorrente e che avvicinano, sempre di più, alla quota salvezza. Numerose le assenze in casa biancoverde. Mister Cosma si affida al 4-4-2 e schiera: De Marco in porta, Massari, Simone Mero, Mancuso e Tripaldi in difesa, Olivieri, Lanzo, Calò e Mummolo a centrocampo, Scarciglia e Gennari in attacco. 4-3-3 per l’Alberobello, con: Orlandino a difesa dei pali, Pagnelli, Svezia, Pascullo e Terrafino pacchetto arretrato, Panzarea centrale di centrocampo con Agostino e Pace ai lati, Daddato e Diddio a supporto di Marco punta centrale. Pronti via, e dopo, solo, una manciata di secondi, il Manduria sblocca il risultato, con un eurogol di Gennari, da circa trenta metri. L’attaccante biancoverde vede Orlandino fuori dai pali e lo beffa con un tiro imprendibile, che si insacca sotto la traversa. E sono undici, ora, le reti in campionato, per lui. Dopo appena dieci minuti, i padroni di casa si portano al raddoppio. Punizione dalla destra di Gennari, Lanzo trova i tempi giusti per l’inserimento e di testa fa il 2-0.

In avanti, Gennari e Scarciglia si intendono alla perfezione: il primo suggerisce, il secondo prova a metterla dentro, provvidenziale, la deviazione in calcio d’angolo, di un difensore avversario. Al 40’ giunge la terza marcatura. Ed è un’azione, quasi fotocopia, di quella che aveva portato al raddoppio. Ancora corner di Gennari dalla destra, incornata vincente di Mero. E poco prima del duplice fischio, i tarantini calano il poker: Mummolo premia lo scatto in profondità di Scarciglia, che, prima elude la marcatura di due difensori e poi mette a sedere pure il portiere, per quella che gli vale la nona rete in campionato. In vantaggio di quattro gol, il Manduria può gestire il match e la rete della bandiera dell’Alberobello, giunta dopo appena tre minuti dall’inizio della ripresa, è una pura formalità. Il direttore di gara punisce con il penalty un presunto fallo di Massari, e Daddato, il più prolifico degli attaccanti ospiti, trasforma. Per lui, sono undici i centri in campionato. Al 14’, Pizzolla rileva Scarciglia, a cui mister Cosma concede la giusta ovazione, e l’attaccante tarantino si rende pericoloso in almeno tre circostanze. Intorno alla mezzora, gli viene pure annullata una bellissima rete, per presunto fuorigioco. Gli ultimi tentativi dei padroni di casa portano la firma di Mummolo, su schema di calcio d’angolo, e di Mero. Nell’Alberobello il più vivace risulta Daddato, che ci prova per lo più dalla distanza.

***

Manduria stadio comunale “Nino Dimitri”
Domenica 1 marzo 2015 ore 15
Ventiquattresima giornata campionato Promozione girone B 2014/15

MANDURIA-REAL ALBEROBELLO 4-1
1′ pt Gennari, 11′ pt Lanzo, 40′ pt Mero, 47′ pt Scarciglia, 3′ st Daddato

MANDURIA: De Marco, Massari, Tripaldi, Calò (22’ st Quaranta), Mancuso, Mero, Olivieri (34’ st Mariggiò), Lanzo, Scarciglia (14’ st Pizzolla), Gennari, Mummolo. A disposizione: D’Adamo, Scorrano, Erario, Distratis. Allenatore: Cosma

REAL ALBEROBELLO: Orlandino, Pagnelli, Terrafino, Agostino (8’ st Recchia), Svezia (8’ st Cosenza), Pascullo, Daddato, Pace, Marco, Panzara, Diddio Gianluca (18’ st Musli). A disposizione: Nitti, Santoro, Iudici, Diddio Gianandrea. Allenatore: Palmisano

Arbitro: Angelo Tomasi di Lecce. Assitenti: Davide Sernicola e Giuseppe Catanzaro di Brindisi

Ammoniti: al 28′ st Daddato, 30′ st Lanzo, 32′ st Pace, 48′ st De Marco. Espulsi: al 50′ st Musli

Articoli Correlati

  • juniores-puglia-2019-torneo-regioni DILETTANTI – Valorizzazione giovani, più fondi per le società di Eccellenza e Promozione dalla Lnd

    Presidenti, allenatori e capitani delle squadre di Eccellenza e Promozione pugliese sono stati convocati a Bari, presso il Centro congressi dell’Hotel “The Nicolaus”, il prossimo 29 agosto, per la comunicazione, da parte del presidente Lnd Puglia Vito Tisci, delle iniziative in programma nel corso della stagione agonistica 2019-20, tra le quali il progetto relativo alla…

  • toma-maglie-allenamento-ago-19 MAGLIE – 76 anni di storia e tanta voglia di ben figurare: il punto in casa Toma

    L’8 settembre si accenderanno i fari sul Campionato di Promozione e in casa Toma Maglie si è lavorato per due mesi in modo sereno, intenso e proficuo, per affrontare a testa alta questo campionato in cui la squadra giallorossa partirà con l’handicap di sei punti di penalizzazione. Per la società magliese questo è il 76°…

  • atletico racale logo ATLETICO RACALE – Ufficiale un attaccante argentino, otto nuovi arrivi nel parco under

    Comincia a prendere forma la rosa dell’Atletico Racale per la prossima stagione. Il club del presidente Francesco Cimino, nella tarda serata di ieri, ha ufficializzato un nuovo ingaggio senior e otto under. Il primo riguarda l’arrivo di una mezzala/attaccante esterno argentino, Juan Ignacio Lopez, classe 1993, provgeniente da Club Atletico Smith ed ex di Douglas…

  • costantino-cristina-raponi-uriel-virtus-matino-200819 VIRTUS MATINO – Con Raponi si completa la coppia di centrali difensivi albicelesti. Il programma delle amichevoli

    Si perfeziona una coppia di centrali albicelesti in casa Virtus Matino. Dopo aver ufficializzato l’arrivo di Calabuig, la società della presidentessa Cristina Costantino annuncia l’ingaggio di Uriel Carlo Raponi, difensore di Rosario (Argentina), classe 1984, con esperienze, tra le altre, con le maglie di Nardò, Massese e Forte dei Marmi. Negli ultimi sei anni, Raponi…

  • ruberto-maurizio PROMOZIONE – Mercato, il riassunto degli affari conclusi nell’ultima settimana

    Proviamo a fare il riassunto della settimana nella babele del calciomercato dilettantistico relativo alla Promozione Pugliese, girone B. Il Carovigno riconferma Tony Lanzilotti, Niccolò Greco e Valery Tidiane attaccanti; Omar Diagnè, difensore; Diego Motti, Pasquale Lanzilotti e Thomas Lanzilotti, centrocampisti; arriva l’under Cosimo De Tommaso. Colpi di livello per il Sava di mister Mimmo Mazza…

Lascia un commento