Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Tricase-Leverano di ieriq
ph: Tricasemia

PROMOZIONE/B – Racale chiama, Brilla risponde. Bene Taurisano, Talsano e Tricase. Buio, protesta Leverano

Il Racale batte di misura un orgoglioso Veglie e colleziona la dodicesima vittoria stagionale, tenendo a distanza il Brilla Campi che ha vita facile contro i ragazzini del Melendugno. Il Copertino frena il Mesagne e il Taurisano ne approfitta per agganciare il terzo posto, battendo il Cedas con una rete di De Giorgi. Al quinto si conferma il Talsano che, grazie ai soliti Gatto e De Comite (ma anche a Gravina e D’Urso), piega la resistenza del Locorotondo.

Da segnalare che, complice lo slittamento del fischio d’inizio alle ore 15, ma anche il clima cupo e piovoso di ieri, buona parte delle partite si sono chiuse quando le condizioni di luminosità erano ormai più che precarie.

Sul punto, il comunicato stampa del Leverano, sconfitto a Tricase per 1-0: “Il Leverano Football tenta da anni di portare avanti, in campo e fuori, i reali valori dello sport, basati su rispetto delle regole e della persona, della correttezza e della lealtà. La società tutta torna dalla trasferta di Tricase più sorpresa che amareggiata dalla paradossale situazione che si è trovata ad affrontare, e si interroga come sia possibile che gli stessi valori dello sport possano essere garantiti in condizioni similari. Volendo pur ignorare il terreno di gioco al limite della praticabilità, che non ha permesso di certo agli spettatori di vedere qualcosa di differente da lanci e scivoloni. Volendo pur ignorare la disponibilità di un solo pallone per l’intera durata della seconda frazione di gara, con continuo allontanamento dello stesso nell’area che circonda il perimetro di gioco del San Vito di Tricase. Tuttavia, non si può ignorare che il direttore di gara a partire dal 55′ richiedesse più volte che venisse acceso l’impianto di illuminazione, data la scarsa visibilità di una gara conclusasi al buio, pena la sospensione della stessa, salvo poi non perseguire in nessuna azione reale. In tutto questo, la società tutta si chiede se questo è lo spettacolo che la Federazione si impone di promuovere a livello territoriale, che si tramuta più in un assurdo teatrino, senza voler in alcun modo attaccare la società dell’Atletico Tricase, che legittimamente ha ottenuto sul campo i 3 punti in palio con i mezzi a propria disposizione, condivisibili o meno. La diretta della gara è a disposizione sul web per chiunque fosse interessato ad appurare quanto sopra riportato. Avvisiamo che chiunque volesse avventurarsi nella visione della stessa, difficilmente troverà qualcosa di simile ad una gara di calcio”.

ATL. RACALE-VEGLIE 2-1
RETI: 20′ pt Ruggeri F. (R), 11′ st Chirivì (R), 42′ st Haidar (V)

ATL. RACALE: Leopizzi, Guevara, My, Giglio, Carrino (39′ st Maruccia), Ruggeri F., Milessi, Ruggeri M., Corvaglia (39′ st D’Ambrosio), Flordelmundo, Chirivì (45′ st Sosa). All. Longo.

VEGLIE: Margiotta, Olivera, Romano, Fiorini (27′ st Haidar), Mignaco, Malerba (36′ st Bramato), Baca, Bruè, Almeyra, Lillo, Verri. All. Politi.

ARBITRO: Andreula di Molfetta.

NOTE: al 21′ st Leopizzi (R) respinge un rigore di Bruè (V).

TALSANO-V. LOCOROTONDO 4-1
RETI: 17′ pt Gatto (T), 23′ pt Gravina (T), 27′ pt D’Urso (T), 41′ st De Comite (T), 46′ st Teribia (L)

TALSANO: Sestino, Lecce, Sibilla (9′ st Campani), Gravina (30′ st Villa), Macaluso, Franco (41′ pt Dima), La Gioia, D’Urso, De Comite, Gatto (40′ st Scarci), Giannotta (19′ st Olimpio). All. Pettinicchio.

V. LOCOROTONDO: Quarto, Venere (1′ st Lacirignola), Turnone (19′ st Colucci A.), Caputo, Sportelli (30′ pt Coroforte), Pascullo (24′ st De Santis), Teribia, Palazzo, Diwouta, De Bartolomeo, Giannetti (40′ st Neglia). All. Serio.

ARBITRO: Cilli di Barletta.

BRILLA CAMPI-G. MELENDUGNO 4-1
RETI: 2′ pt Marti (BC), 22′ pt Macchia (BC), 17′ st Cretì rig. (M), 35′ st Caravaglio rig. (BC), 47′ st Facecchia (BC)

BRILLA CAMPI: Laghezza, Fontanella (9′ st Piccinni), Armenia, Iaia, Tondo, Petracca (12′ st Narducci), Resinato (36′ st Longo), Caravaglio, Macchia, Marti (9′ st Facecchia), Valzano (36′ st Miggiano). All. Patruno.

G. MELENDUGNO: Gallo, Giannuzzi, Giancane (11′ pt Verri), Greco, Cretì, Rutigliano F., De Matteis, De Giorgi, Belmonte (26′ st Doria), Fitto, Rizzo (1′ st Rutigliano M.). D. acc. Taurino.

ARBITRO: Pellecchia di Bari.

MESAGNE-COPERTINO 1-1
RETI: 15′ pt Muci (C), 7′ st Sacco (M)

MESAGNE: Schettino, De Luca (15′ st Menga), Schirinzi, Lotito, Giardino, Orfano, Procida (42′ st Nyah), Difino (12′ st D’Ippolito), Sacco, Morelli, Giancola. All. Ribezzi.

COPERTINO: Colapietro, Pinto, Ciccarese A., Elia, Muci, Marasco, Voli (22′ st Lorenzo), Cocciolo (14′ st Palazzo), Libertini, Giannuzzi (34′ st Frisenda), Marrocco. All. Renis.

ARBITRO: Labarile di Bari.

TAURISANO-CEDAS AVIO BR 1-0
RETI: 13′ st De Giorgi

TAURISANO: Potenza, Baldari, Antonazzo, Leggio, Alessandrì, Pasca, Castrì, Pellegrino, Vantaggiato, De Giorgi (48′ st Zilli), Maiolo. All. Botrugno.

CEDAS AVIO BR: Lamarina, Morleo, De Vincentis, Camisa, Cantoro, Maggio (43′ st De Iudicibus9, Lore, Quintavalle, Maglie (37′ st Motti), Manta (20′ st Longo), Lazzoi. All. Caputo.

ARBITRO: Racanelli di Bari.

ATL. MARTINA-CEGLIE 0-4
RETI: 35′ pt Baratto, 40′ pt Santoro, 19′ st De Pasquale rig., 38′ st Salamina

ATL. MARTINA: Barletta, Conte, Cosenza, Lippo, Pentassuglia, Martucci, Caroli (Ngracanj), Pulpo (Di Tano), Miola, Martulli, Marotta (Abbracciavento). All. Satalino.

CEGLIE: Costantino, De Gaetani, Nazaro, Maggi, Attanasi (Galetta), De Pasquale (Merico), Baratto, Cellamare, Salamina (Ciracì), Pergola (Di Pietrangelo), Santoro (Lenoci). All. Pizzonia.

ARBITRO: Ventricelli di Casarano.

TRICASE-LEVERANO 1-0
RETI: 36′ pt Manisi rig.

TRICASE: Bibba, Rizzo E., Sacchi, Urso (37′ st Citto), Cavalieri, Rizzo J., Rosafio (20′ st Ruberto), Palumbo, Fanigliulo (15′ st Moretto), Manisi (45′ st De Luca), Caputo (15′ st Zocco). All. Citto.

LEVERANO: Bruno, Fretta, De Giorgi D., Ancora, De Giorgi A., Pasculli, Lauretti (25′ st Conte), Spedicato, Suwareh, De Carlo, Suma. All. Caragiuli.

ARBITRO: Matera di Bari.