Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALATONE – Ecco perché diserteremo la “Giornata dello Sport”

Non accenna a placarsi l’annosa polemica tra l’Unione Sportiva Galatone e l’Amministrazione comunale guidata da Livio Nisi.

Notizia di ieri è il rifiuto a partecipare alla “Giornata dello Sport” da parte del sodalizio giallorosso, militante in Promozione. La motivazione? Il precario stato dell’impianto sportivo “Gigi Rizzo”.

Per praticare uno sport – si legge nel comunicato dell’Us Galatone – sono indispensabili strutture adeguatamente attrezzate. Questo direttivo si chiede e chiede a tutti i cittadini: dove sono queste strutture e, parlando di quelle che esistono, in che condizioni si trovano?“. E ancora: “Cosa ha fatto l’Amministrazione comunale per lo Sport? Con che coraggio si organizza la ‘Giornata dello Sport’ se non è stato mosso un dito per favorire e incentivare lo sport?“.

Nel comunicato si criticano le “precarie” condizioni dell’impianto sportivo comunale e del Polivalente e s’invita, tra l’altro, la cittadinanza galatonese a “disertare” l’appuntamento con la “Giornata dello Sport”, per dare un segnale a “chi non ha mai capito che lo sport è un diritto di tutti i cittadini che lo praticano solo per passione“.