Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: G. Gidiuli

FRAGAGNANO – Gidiuli riconosce i meriti del Martano. E sul mercato…

Amara sconfitta per il Fragagnano di mister Gidiuli che commenta: “Quando l’avversario gioca meglio, è giusto che si perda. A calcio, di solito, chi gioca meglio vince e si è chiaramente visto in campo. Siamo ancora a 30 punti dal traguardo stagionale“. Sul 2-0 il tecnico ha schierato anche la terza punta, sacrificando il centrocampista Baratto: “Con l’ingresso di Nardò per Baratto ho voluto aumentare le possibilità di segnare quel gol che ci avrebbe permesso di riaprire la partita. Purtroppo oggi non è andata come volevamo soprattutto per merito dei nostri avversari che ci hanno chiuso tutti gli spazi, lasciandoci pochi spazi“.

Dicembre si avvicina e le squadre hanno l’opportunità di adeguare l’organico con il mercato invernale. Sei vittorie in nove partite sono un buon bottino per una squadra che mira ad una tranquilla salvezza. La società biancoverde, con il suo direttore sportivo Luigi De Santis, è sempre attenta a possibili sviluppi nella sessione invernale (l’anno scorso arrivò Sasà Scarcella, ndr): “Mi sono già confrontato con la società su questo aspetto. Loro sanno come la penso e cosa servirebbe per colmare alcune lacune. Valuteremo insieme possibili sviluppi rispettando il budget a nostra disposizione. Se ci muoveremo, non faremo follie“.