[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Pellegrino: “Gol importante per rimettere in piedi una gara complicata”

“Una vita da mediano a recuperar palloni, nato senza piedi buoni, lavorare sui polmoni”: questo un celebre passaggio di un pezzo ancora più celebre, ma non ditelo a lui che con un gran gol al volo da fuori area ha riportato sui binari giusti una partita che si era complicata e non poco per i giallorossi. Francesco Pellegrino, professione mediano, il volto operaio di un Gallipoli che oltre ad avere grandi qualità si è dimostrato fin qui squadra in grado di saper soffrire. “E’ stato un gol fondamentale per rimettere in piedi una partita che dopo il loro vantaggio si era complicata molto e poteva complicarsi ancora di più se non avessimo pareggiato quasi subito. Loro ci hanno messo in difficoltà specie nei primi 25 minuti ma alla distanza siamo venuti fuori riuscendo a portare a casa la piena posta in palio”.

Nei primi 45 minuti si sono viste le stesse difficoltà accusate contro il Leporano, pensi possa essere un problema di approccio alle partite?

“Ritengo piuttosto che sia una questione di organizzazione, siamo una squadra completamente nuova, non è semplice rodare meccanismi e automatismi in campo, ma noi ci stiamo conoscendo riuscendo ad ottenere buoni risultati. Inoltre è giusto tener conto dell’età media molto bassa della squadra e forse per entrare in partita alle volte abbiamo bisogno di un input, uno schiaffo che ci inviti a reagire, portandoci ad imporre il nostro gioco e a far bene”.

Domenica una gara tutt’altro che agevole contro il Fragagnano senza trascurare che giovedì torna di scena la coppa. “Lavorare quando c’è un impegno infrasettimanale, in questo caso la coppa, non è mai semplice. Fragagnano è un campo ostico, difficile, dove loro sanno dar fastidio, lo ricordo bene anche dallo scorso campionato con il Maglie. Noi dobbiamo preparare la partita nel migliore dei modi consapevoli che sarà un’altra battaglia contro un avversario che non vorrà regalarci nulla”.

Gol bello ed importante, senti di fare una dedica particolare?

“Voglio dedicare questo gol a tutto il nostro staff ed alla dirigenza, perché mi hanno dato un’opportunità importante di giocare in una piazza altrettanto importante dimostrando di credere in me, ed io voglio ripagarli sul campo”.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati