COPERTINO-UGGIANO – Greco: “Nella ripresa abbiamo giocato solo noi”, Garrapa: “Premio alla caparbietà”

Rizzello prima, Garrapa poi: termina 1-1 il derby di Copertino coi rossoverdi che recriminano per il mancato successo

greco-oscar

Foto: O. Greco

Il Copertino pareggia il derby per 1-1 contro l’Uggiano.

COPERTINO – Il tecnico Oscar Greco: “Putropppo abbiamo buttato al vento una vittoria pensatissima, per quanto visto in campo e il blasone della squadra avversaria. Non posso rimproverare nulla a miei ragazzi, hanno giocato una gara intensa, un secondo tempo dove la squadra di Colagiorgio non ci ha capito nulla, siamo andati in vantaggio meritatamente, ma il calcio non è una scienza esatta e ora piangiamo per un errore difensivo che dovevamo evitare. Siamo al quarto risultato utile consecutivo, abbiamo messo sotto Ostuni, Mesagne e Uggiano, tutte squadre costruite per vincere questo campionato. Deghi Lecce? Sinceramente non mi aspettavo un risultato del genere ma la formazione di Rollo ha alcuni giocatori di categoria superiore che possono fare la differenza, noi dobbiamo solo continuare in questo modo, dobbiamo lavorare intensamente in settimana per provare a vincere ogni domenica. Siamo in una posizione di classifica non tranquilla ma sono convinto che anche quest’anno riusciremo a salvarci senza passare dalla roulette russa dei playout“.

UGGIANO – L’attaccante Gioacchino Garrapa sulle colonne de La Gazzetta del Mezzogiorno: “Forse i rossoverdi di mister Greco hanno giocato meglio di noi, ma il pareggio è il giusto premio alla nostra caparbietà. Siamo stati bravi a crederci, la mia segnatura è stata voluta da tutta la squadra. Un gol di rapina, sono stato pronto a buttarmi su una palla che nessuno prima di me è riuscito a colpire. Dopo tante ottime prove sul piano del gioco, a Copertino abbiamo faticato a produrre le nostre trame. Ma ci può stare, è normale dopo avere disputato un avvio di stagione come il nostro, di avere un momento di difficoltà. Anche in giornate non del tutto positive è importante muovere la classifica. Talsano? I tarantini sono invischiati nella bassa classifica ma non ci possiamo concedere ulteriori rallentamenti”.

Marco TARSI
Nato a Copertino 38 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati