COPERTINO-MAGLIE – Coppa Italia, è pareggio a reti bianche nel match d’andata

Due formazioni ancora incomplete non riescono a superarsi, nonostante qualche buona occasione su ambo i fronti nella ripresa. Qualificazione sul filo del rasoio

copertino-stadio

Il Copertino e il Maglie nel primo turno di Coppa Italia non si fanno male e rimandano il discorso qualificazione nella partita di ritorno del prossimo 14 settembre. Le due squadre salentine si presentano ai nastri di partenza con molte lacune nelle rispettive rose e sono ancora alla ricerca della giusta quadratura. Nel primo tempo i locali sono padroni del centrocampo ma sono nulli in fase offensiva, gli ospiti si difendono con ordine senza correre grossi pericoli.

Nella seconda frazione di gioco il  Copertino prova a vincere la partita inserendo Perrone al posto di Spagnolo e avanzando Verdesca a centrocampo. All’11’ ping pong in area di rigore, palla sulla testa di Rizzello che si divora un gol a due passi da Baglivo. Al 23′ punizione pericolosa di Verdesca, al 28′ punizione velenosa di Mattia Montefrancesco, Baglivo respinge corto, Alemanno spara centrale sul portiere giallorosso che compie un miracolo e salva il risultato.

Nel finale il Maglie rischia il colpaccio grazie alla bravura di Luca Bianco che sfiora per due volte il clamoroso gol del vantaggio. Per Oscar Greco e Mino Portaluri c’è ancora tanto da lavorare: domenica prossima i rossoverdi esordiranno in campionato a Tricase, la Toma Maglie ospiterà una delle tante matricole del campionato, il Sava.


COPERTINO-MAGLIE 0-0

Copertino: Picciotti, Cifone, (40’st Pulimeno), Dito, Verdesca, Petracca, De Lorenzo, Alemanno, Sacco, Spagnolo (12′ st Perrone), Montefrancesco G. ( 9’st Montefrancesco M. ), Rizzello. A Disp.: Centonze, Stifanelli, Pinto, Marti All. Oscar Greco
Toma Maglie: Baglivo, Bianco M. (19’st Piccinno), Chiri M., Sicuro, Chiri G., Trotta, Zaminga, Barone, Bianco L., Rizoli, Cataldi (27’st Conoci). A disp.: Provenzano, Pati, Chiri L., De Santis, Cerfeda. All. Mino Portaluri
Arbitro: Capotorto di Taranto

Marco TARSI
Nato a Copertino 38 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati