COPERTINO – Dragone, salvezza da conquistare: “Peccato per qualche match buttato al vento…”

“Dobbiamo tornare a vincere sul nostro terreno di gioco, domenica contro il Mesagne sarà una battaglia"

copertino-tifosi

Il Copertino nelle ultime sette giornate di campionato ha collezionato solo tre punti, frutto di tre pareggi e quattro sconfitte, l’ultima in ordine di tempo a Talsano, che ha fatto precipitare gli uomini di Greco al terz’ultimo posto in classifica. Abbiamo contattato in esclusiva Mattia Dragone, tornato a vestire la maglia rossoverde solo nell’ultima giornata di campionato: “Per problemi di lavoro – esordisce il centrale rossoverde – avevo deciso di prendermi un periodo di pausa, ma quando sono stato contatto dalla società ho deciso di rimettermi in gioco e provare a dare il mio contribuito per conquistare una difficile salvezza. In questi primi due mesi dell’anno siamo stati sfortunati, abbiamo perso partite per un gol di scarto e buttato al vento partite dominate, in particolar modo contro il Tricase e il Sava”.

Dragone, classe 1997, crede nel miracolo della permanenza diretta: “Dobbiamo tornare a vincere sul nostro terreno di gioco, domenica contro il Mesagne sarà una battaglia, loro vogliono conquistare una buona posizione playoff ma noi dobbiamo svegliarci e avere fame di risultati. Siamo un gruppo unito che vuole uscire da questa situazione vendendo cara la pelle in quest’ultima parte di stagione”.

Marco TARSI
Nato a Copertino 37 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati