PROMOZIONE – Carovigno-Atletico Racale, respinto il reclamo dei brindisini: il Giudice sportivo della 17ª

Due giornate a Davide De Icco (Atl. Racale), Lorenzo Mazzeo e Riccardo Preite (Taurisano), Fernando Carrozza (Ugento). Multe per Atletico Racale, Novoli e Ugento

carovigno-atletico-racale 231218 p valente

Foto: un'immagine di Carovigno-A. Racale (©P. Valente)

Respinto il reclamo del Carovigno in merito alla partita giocata il 23 dicembre scorso e persa, in casa, contro l’Atletico Racale, per 0-1. La società brindisina si era appellata al Giudice sportivo per delle presunte irregolarità nello schieramento dei calciatori under da parte dell’Atletico Racale, chiedendo la sconfitta a tavolino per i propri avversari.

Questa la motivazione:

“Preliminarmente il Direttore di gara – con supplemento di rapporto dell’ 8/1/2019 – ha chiarito che i numeri delle maglie utilizzate dai tesserati dell’ASD ATLETICO RACALE dovevano essere dedotti dalla colonna ‘numero del ruolo’.
Ha altresì precisato di aver erroneamente indicato nel rapportino di fine gara il numero del calciatore che, al 16′ del secondo tempo, ha sostituito il numero 2 PERRONE ANDREA: il soggetto in questione era il numero 16 SARACINO CHRISTIAN (19/04/1999).
Nell’ambito delle controdeduzioni inviate dall’ASD ATLETICO RACALE viene evidenziato – anche attraverso reperti fotografici – che ad entrare in campo è stato il numero 16 SARACINO CHRISTIAN (19/04/1999).E’ pertanto evidente che, per un verso l’ASD ATLETICO RACALE ha sempre mantenuto in campo tre giocatori “under” e che l’ASD CAROVIGNO CALCIO è stata indotta in errore dall’erroneo contenuto del rapportino consegnato dall’Arbitro a fine gara (che indicava l’entrata in campo al 16′ del secondo tempo del numero 13 VERARDO ANTONIO (16/11/1986).
Tanto premesso
                                                                                    DELIBERA

1) di rigettare il reclamo proposto dall’ASD CAROVIGNO CALCIO e, per l’effetto, di confermare il risultato conseguito sul campo di 0 – 1 in favore dell’ASD ATLETICO RACALE;
2) di non addebitare la tassa reclamo sul conto dell’istante, alla luce dell’errore materiale descritto in premessa”.

Di seguito le sanzioni disciplinari e amministrative decise dal Giudice sportivo dopo le partite della 17esima giornata nel girone B di Promozione, giocate domenica scorsa.

CALCIATORIDue giornate a Davide De Icco (Atl. Racale), Lorenzo Mazzeo e Riccardo Preite (Taurisano), Fernando Carrozza (Ugento); una giornata a Antonio Elia (Aradeo), Andrea Carlucci (LM Scorrano), Diego Motti e Mattia Motti (Carovigno), Emanuele Pepe e Giovanni Marasco (Novoli), Ruben Permeti e Emanuele Spedicato (Uggiano).

ALLENATORI – Squalifica sino al 10.02.2019 per Pablo Cerbino (Aradeo) e Giuseppe Vignola (Carovigno).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 31.05.2019 per Antonio Spagnolo (Salento Football): “Seppur inibito fino al 31/03/2019, sostava nella zona antistante gli spogliatoi: invitato ad allontanarsi dal Commissario di campo proferiva al suo indirizzo espressioni ingiuriose ed irriguardose. Nonostante l’invito ad allontanarsi rimaneva negli spogliatoi per circa un’ora. A fine gara si ripresentava nuovamente nella zona antistante gli spogliatoi”; inibizione sino al 10.02.2019 per Fabrizio Milelli (Atletico Racale).

AMMENDE200 euro all’Atletico Racale (esplosione di un petardo, senza conseguenze, da parte dei propri tifosi) e al Novoli (accensione di alcuni fumogeni e petardi sugli spalti da parte di propri tifosi, senza conseguenze); 100 euro all’Ugento (accensione, da parte di propri tifosi, di un fumogeno, senza conseguenze).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati