BRILLA CAMPI – Ugento e Deghi in fila, il team di Cosma diventa arbitro del primo posto

"Stiamo preparando al meglio la partita contro la squadra di Oliva - dice Cosma -, loro hanno bisogno solo di vincere per restare aggrappati alla Deghi e faranno la partita della vita, i miei ragazzi devono scendere in campo con la consapevolezza di non essere inferiori a nessuno"

cosma-gianluca-brilla-campi

Foto: G. Cosma, allenatore del Brilla

Calendario di fuoco per il Brilla Campi che, nelle prossime due giornate del campionato di Promozione, girone B, affronterà la seconda e la prima della classe, Ugento e Deghi Calcio. La squadra di Gianluca Cosma potrebbe, così, diventare l’arbitro del primo posto finale: “Sinceramente – esordisce Cosma – dobbiamo pensare solo a noi stessi, dobbiamo partire dalla bella vittoria di domenica scorsa contro l’Aradeo che ci ha permesso di raggiungere il settimo posto in classifica e di lavorare con tranquillità. Stiamo affrontando un campionato difficilissimo, nel quale, dalla terza all’ultima in classifica, ci sono solo 13 punti di differenza, questo a significare che  non abbiamo ancora raggiunto la salvezza e dobbiamo vivere le ultime nove partite come delle finali. Stiamo preparando al meglio la partita contro la squadra di Oliva, loro hanno bisogno solo di vincere per restare aggrappati alla Deghi e faranno la partita della vita, i miei ragazzi devono scendere in campo con la consapevolezza di non essere inferiori a nessuno e giocare come sempre al meglio“.

Cosma, squalificato per la partita di domenica prossima che si svolgerà a Gallipoli in campo neutro e a porte chiuse, vuole elogiare il suo gruppo e la società: “Abbiamo creato insieme allo staff dirigenziale, un gruppo coeso e un’ambiente sano dove poter lavorare con serenità senza l’assillo della classifica, questo ci permetterà di affrontare al meglio questi ultimi due mesi della stagione, i miei splendidi ragazzi voglio raggiungere al più presto la quota salvezza a 40 punti per regalare altre emozioni ai nostri splendidi tifosi”.

Marco TARSI
Nato a Copertino 38 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati