ATLETICO RACALE-UGGIANO – Ruberto segna e poi spreca, Setreanu e Garrapa ne approfittano

Ruberto porta in vantaggio il Racale, poi Setreanu pareggia i conti. Lo stesso Ruberto fallisce un rigore e Garrapa filma il gol vittoria per l'Uggiano

racale stadio basurto generica ss palama

Foto: Il "Luigi Basurto" di Racale (©SalentoSport/D. Palamà)

L’Atletico Racale spreca e l’Uggiano ne approfitta sbancando il “Basurto“. Partita giocata bene dalla squadra di Corallo soprattutto nella prima frazione, chiusa in vantaggio grazie alla rete siglata da Ruberto, abile ad anticipare il proprio marcatore diretto e i portiere avversario con un tocco beffardo, su cross di Cofano.

Nella ripresa l’Uggiano scende in campo più determinato e trova il pari al quarto d’ora: Reho non trattiene un pallone, reso viscido dalla pioggia, e Setreanu insacca l’1-1. Il Racale, però, spreca l’occasione per riportarsi avanti fallendo un calcio di rigore con Ruberto che si vede respingere il tiro da De Iaco. Lo stesso attaccante, poi, è sfortunato nel colpire il palo a porta vuota, sulla ribattuta. Alessandrì sale in cattedra e trascina i suoi che spesso ricorrono al fallo tattico. Il signor Fantini di Taranto è costretto a mostrare diversi cartellini gialli. Proprio sul finire, ecco la svolta della gara: Garrapa sfrutta una corta respinta della difesa racalina e indovina l’angolino basso dove Reho proprio non ci può arrivare.

Per l’Uggiano, i tre punti conquistati a Racale, vogliono dire quinto posto provvisorio che, comunque, non consentirà l’approdo ai playoff, giacché la seconda in classifica, l’Ostuni, ha 57 punti – e una gara da recuperare -, ben 15 in più rispetto alla squadra allenata da Galati (il regolamento playoff prevede che se tra la seconda e la quinta ci sono almeno sette punti, la seconda passa direttamente in finale). Il Racale si ferma a 38 punti, al settimo posto, con la salvezza, ormai, ampiamente acquisita dopo aver condotto un campionato al di sopra di ogni più rosea aspettativa, da matricola neopromossa.

Alla ripresa, dopo le vacanze pasquali, domenica 8 aprile, il Racale andrà a sfidare la Toma Maglie, l’Uggiano riceverà la visita della vicecapolista Ostuni.


IL TABELLINO

Racale (Le), stadio “L. Basurto”
Giovedì 22 marzo 2018, ore 15
Promozione gir. B 2017/18 – 27a giornata

ATLETICO RACALE-UGGIANO 1-2
RETI: 25′ Ruberto (AR), 60′ Setreanu (U), 89′ Garrapa (U)

ATLETICO RACALE: Reho, Filoni, Cofano, Spagnolo (78′ Suppressa), Garofalo, Verardo, Margagliotti (71′ Errico), Curlia, Migali, Castrì, Ruberto. In panchina: Pino, Casto, Tartaglione, Aloisi, De Florio. All. Corallo.

UGGIANO: De Iaco, Longo, Merico, Saracino, Magnolo, Pighin, Garrapa, Casciaro (71′ Colagiorgio S.), Brindisi, Alessandrì, Setreanu. In panchina: D’Autilia, Carpinelli, De Vita, Permeti, Colagiorgio A., Bono. All. Galati.

ARBITRO: Fantini di Taranto.

NOTE: al 67′ De Iaco (U) para un rigore a Ruberto (AR). Ammoniti: Margagliotti (AR), De Iaco, Merico, Saracino, Magnolo, Garrapa e Alessandrì (U).

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati