Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TRICASE – L’associazione Tricasèmia come la tifoseria organizzata: “Si dimetta questa dirigenza, serve aria nuova”

Con un lungo comunicato, l’associazione Tricasèmia, così come fatto nei giorni scorsi dai gruppi della tifoseria rganizzata Tricase Fans e Rum Boys, chiede alla dirigenza del club di rassegnare le dimissioni “lasciando libero lo spazio a potenziali nuovi protagonisti” aggiungendo che “c’è bisogno di voltare pagina, respirare aria nuova e il Tricase ha necessità di riacquistare dignità e credibilità e – spiace metterlo in evidenza – ciò non può avvenire con le stesse persone che nell’ultima stagione hanno tradito patti e promesse, mettendo a rischio l’intero campionato e l’immagine del calcio tricasino. Ci piacerebbe iniziare a respirare aria nuova– è la chiosa – ce lo meritiamo noi tifosi ed appassionati, se lo merita la nostra città”.

Tra le attività messe in atto a sostegno della squadra nella scorsa stagione dall’associazione, ci sono stati l’Azionariato popolare, con raccolta fondi che è servita a finanziare il campionato di Promozione dei rossoblù e il progetto “Tricasèmia Sport”, con il racconto delle gesta sportive della squadra attraverso i canali social.