Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SAN MARZANO-CARMIANO – Un gol per parte nel big match. Le voci di Mazza e Rollo

Termina 1-1 il big match della Prima Categoria girone C tra San Marzano e Carmiano. Avviene tutto negli ultimi minuti di gara, sotto una fitta pioggerellina, dopo un ottimo primo tempo degli ospiti nel quale avrebbero potuto concretizzare diverse ghiotte occasioni. E’ Carrieri a sbloccare la gara, a cinque minuti dal termine, con un calcio di rigore concesso dal signor Davide Bono della sezione di Bari (partita insufficiente la sua). Il tiro debole e centrale beffa il portiere dei salentini che rientrano in partita dopo appena due minuti. Palla vagante nell’area piccola dei tarantini, i quali si perdono Romano, bravo ad insaccare sul secondo palo. La capolista rischia di cadere un minuto più tardi quando è il palo a fermare il diagonale di Carrieri, che avrebbe meritato miglior sorte. A fine gara, i due tecnici hanno analizzato la partita in esclusiva per Salento Sport.

Mimmo Mazza, all. San Marzano: “Abbiamo giocato contro una grande squadra come il Carmiano che, insieme al Brilla Campi, ritengo tecnicamente più attrezzati di noi. Ai punti avrebbero meritato la vittoria: se nel primo tempo avessero concretizzato le occasioni create, non ci sarebbe stata più partita. Sono contento del nostro pareggio perchè avevamo delle assenze importanti e, nonostante tutto, abbiamo rischiato di vincerla nel finale. Vantaggio? Abbiamo trasformato il rigore ma ci siamo fatti riprendere subito. Peccato perchè se fosse passato ancora qualche minuto forse avremmo portato a casa la vittoria. Il palo? E’ la conferma che sono tendenzialmente poco fortunato: me l’aspettavo. Finale di campionato? I play-off vogliamo farli e credo ce li meritiamo dopo un girone d’andata da protagonisti. Abbiamo perso un giocatore importante come Toumi e non ci siamo adeguatamente rinforzati, al contrario degli altri. Sarà una battaglia“.

Francesco Rollo, all. Carmiano: “Abbiamo fatto una grandissima prestazione nei primi quarantacinque minuti ma nella ripresa siamo calati un pò, contemporaneamente alla crescita del San Marzano, che ha interpretato meglio la gara dopo l’intervallo. Quello che mi delude non è il risultato ma la prestazione dell’arbitro. Nel primo tempo ci ha negato un rigore solare e poi ha segnalato un fuorigioco inesistente. Il rigore concesso agli avversari l’ha visto solo lui. Abbiamo rischiato di perdere una partita che meritavamo di vincere. Complimenti al San Marzano per la prestazione, ai miei i complimenti li farò a fine campionato. Pareggio veloce? Siamo stati fortunati a pareggiare subito i conti. Loro si erano anche galvanizzati dopo il generoso rigore trasformato e potevamo rischiare seriamente di perderla. Il calcio è un gioco e quando giochi ci vuole anche un pizzico di fortuna, arrivata con il pareggio nel breve volgere di un paio di minuti. Finale di campionato? Il nostro obiettivo è quello di terminare il nostro campionato in prima posizione. Venivamo da un periodo di pausa forzata di due settimane e nel secondo tempo si è visto“.


SAN MARZANO – CARMIANO 1-1
Reti: 40’st rig. Carrieri (SM), 42’st Romano (C)

SAN MARZANO: Monopoli, Teodoro, Tonti, Caputo, Lenti, Sampietro, Greco, Impagnatiello, Carrieri, Lamendola (20’st Guida), Perrucci. A disp.: Cavallo, Tomaselli G., De Padova, Tomaselli S., Rubin, Quaranta. Allenatore Mimmo Mazza

CARMIANO: Stefano, Fracella, Libertini, Lentini, Giannone, D’Argento, Poleti (25’st Rollo), Bruno, Romano, Ratta (43’st Mento), Montinaro (27’st Colapietro). A disp.: Aprile, Buttazzo, Guastella, Sacco. Allenatore Francesco Rollo

Arbitro: Davide Bono di Bari
Note: Pomeriggio freddo, cielo nuovoloso, temperatura 9°. Spettatori 200 circa. Ammoniti: Tonti, Caputo, Sampietro, Lamendola, Perrucci, Guida (SM); Fracella, Lentini, D’Argento, Poleti, Rollo (C). Recupero: 1’pt; 3’st