PRIMA CATEGORIA – Margagliotti: “Leverano esperienza positiva. Ora sono pronto per ripartire”

"Il mio rammarico è che dopo aver dato e fatto tanto in bianconero non ho ricevuto neppure un grazie o una parola da nessuno"

margagliotti-salvatore

Foto: S. Margagliotti

Dopo l’esperienza della passata stagione a Leverano, nel girone C di Prima Categoria, per il tecnico Salvatore Margagliotti è tempo di guardare avanti. “Studio, mi aggiorno e sono pronto per ripartire – afferma l’allenatore neretino – non ho rimpianti e non mi aggrappo ai ricordi, belli o brutti che siano. Farò tesoro dell’esperienza”.

Mister, cosa ti riserverà la prossima stagione? “Al momento ci sono stati dei contatti ma superficiali, nulla di concreto. Di certo ho voglia di allenare, passione e motivazione restano intatte. Non amo sponsorizzarmi e soprattutto non porto soldi per allenare, ma chi vive il calcio dilettante sa come ho lavorato in passato con le squadre che ho allenato. L’importante è che sia un progetto serio, ma non sarebbe un problema lavorare coi giovani e proprio in questi giorni si è aperta una possibilità in tal senso”.

La tua avventura al Leverano nel 2017/18 è terminata dopo mezza stagione, nonostante il successo in Coppa Puglia dell’anno precedente. “L’esperienza bianconera è stata positiva, seppur si sia conclusa male. Mi sarei aspettato riconoscenza a livello umano, ciò non è accaduto. Non ho rimpianti e non dico che a suo tempo feci la scelta sbagliata nell’accettare. Si trattava di una sfida importante e sono convinto che gli errori non son stati i miei, il prosieguo della stagione lo dimostra. Per me resta un’esperienza positiva, si sono fatti passi importanti per il movimento calcistico leveranese e il Leverano è l’unica squadra leccese ad aver vinto la Coppa Puglia dagli anni ’90. Il mio rammarico, ripeto, è che dopo aver dato e fatto tanto non ho ricevuto neppure un grazie o una parola da nessuno”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati