Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PORTO CESAREO – Il calcio cesarino verso la fine. Il presidente Zollino: “Mai aiuti, solo indifferenza”

Il calcio cesarino è ad un passo dalla fine. Domani scade il termine ultimo per le iscrizioni delle squadre al campionato di Prima Categoria 2017/18 e, a meno di clamorosi quanto improbabili colpi di scena, il Porto Cesareo non presenterà richiesta. Da tempo il presidente Gregorio Zollino lamentava il fatto di essere ormai un uomo solo senza supporto alcuno da parte di Amministrazione comunale e operatori economici locali.

“Abbiamo provato sino all’ultimo per salvare il salvabile – afferma Zollino in esclusiva per SalentoSportma è evidente che ormai non ci siano più le condizioni per andare avanti. In cinque anni di presidenza il Porto Cesareo ha sempre onorato la maglia biancoblù con la disputa di playoff, promozioni sfiorate e salvezze. Ringrazio allenatori e calciatori che nel corso di queste stagioni si sono susseguiti, i tifosi che ci hanno incoraggiato. Senza collaborazione, aiuti ed entusiasmo non si può gestire una società di calcio. Negli ultimi tempi ho registrato solo indifferenza nei confronti del sodalizio cesarino. Purtroppo – conclude – anche le cose belle sono destinate a terminare”.