Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PRIMA CATEGORIA/C – L’esclusione del Poggiardo elegge una nuova capolista: il punto dopo l’ottavo turno

Il campionato di Prima Categoria girone C, all’ottava giornata, vede come principale notizia della giornata la mancata presentazione in campo del Poggiardo, per la seconda volta consecutiva, che comporta la sua automatica esclusione del torneo (giovedì l’ufficializzazione da parte della Lnd Puglia). In virtù di questo, il Melendugno, con otto partite disputate e con la vittoria sulla Virtus Lecce per 3-2, torna ad essere la nuova capolista del torneo. Alle sue spalle, con una partita in meno, il Leverano di Schito che batte il Galatina per 1-0 dimostrando di  essere una delle favorite del torneo.

Il Seclì impatta per 2-2 con l’ostico Monteroni e scivola al terzo posto. Il Tricase vince in casa dell’Atletico Veglie, continuando a tenere testa alle prime della classe. Il Salve schianta il Latiano per 6-3 tornando ad essere una delle pretendenti al titolo. Lo Zollino impatta 1-1 con il Soleto, il Copertino conquista la prima vittoria del torneo (dato che partita del Poggiardo non verrà più considerata) battendo per due a uno il Cedas Avio Brindisi.

Nella prossima giornata fari puntati su Tricase-Seclì, big-match della giornata. Il Leverano e il Melendugno renderanno visita al Cedas Avio Brindisi e al Galatina, due deluse di questo inizio stagione che potrebbero tornare in corsa per i playoff. Il Salve andrà a far visita al Capo di Leuca in un derby tutto da vivere; Monteroni-Soleto, Latiano-Copertino e Virtus Lecce-Atl. Veglie sono tre partite dove i punti salvezza conteranno il doppio. In virtù dell’esclusione del Poggiardo lo Zollino riposerà e si disputerà un solo playout per decidere la seconda retrocessione.