COPPA PUGLIA – I provvedimenti del Giudice sportivo dopo l’andata dei quarti di finale

Sconfitta a tavolino e multa di 200 euro per la Victrix Trinitapoli. Pioggia di squalifiche: sono ben 21 i calciatori stoppati dal Giudice sportivo

ammonizione-ph-coribello

Foto: ©M. Coribello

Queste le risultanze del Giudice sportivo dopo le gare di andata dei quarti di finale di Coppa Puglia. Sconfitta a tavolino per la Victrix Trinitapoli in favore della Borgorosso Molfetta, in quanto la società di casa ha abbandonato il terreno di gioco al 49’ del primo tempo non riprendendo più la gara. La stessa Victrix Trinitapoli è stata sanzionato con una multa di 200 euro.

CALCIATORI – Due giornate a Gigantiello (AEL Grottaglie), Marini (RS Cripsiano); una giornata per Laraspa (Ideale Bari), Haka, De Vito (Norba Conversano), Salvemini (Victrix Trinitapoli), Carbone, Amaddio, Fonzino (AEL Grottaglie), Greco, Mangione (Cedas Avio Brindisi), Lorusso (FC Capurso), Spagnolo, Culiersi, Vincenti (Lorenzo Mariano), Antonazzo, Potenza, Febbraro (Taurisano), Caracuta, Zappia (Zollino), Coda (Vieste).

DIRIGENTI – Molinaro (Victrix Trinitapoli) inibito fino al 31 dicembre.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati