Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VIRTUS FRANCAVILLA – Carafa: “Lavoriamo nel segno della continuità. Campus, che soddisfazione…”

Tra le certezze della Virtus Francavilla ci sarà ancora Fabrizio Carafa. L’esperto preparatore dei portieri si è legato per il terzo anno consecutivo al sodalizio di Antonio Magrì, un segnale importante di continuità ed un attestato di riconoscimento per il buon lavoro svolto. “Sono molto contento – ammette – di poter continuare quanto iniziato in questi due anni, lavoreremo nel segno della continuità e, in questo senso, mi fa particolarmente piacere la conferma di Albertazzi”.

Mirko Albertazzi, giovanissimo, classe 1997, ma con già un bagaglio di esperienza importante alle spalle e tante possibilità di crescere ulteriormente. Parola di Carafa: “Ha grossissimi margini di miglioramento, penso che un portiere fino a quando gioca non finisce mai di migliorare. Mirko è un ragazzo serio, a posto, con grande voglia di emergere e predisposizione all’impegno. Mi ha sempre seguito scrupolosamente in questi due anni, ottenendo evidenti miglioramenti. Il prossimo, per lui, sarà l’anno della consacrazione”.

Fabrizio Carafa, nonostante l’assenza di calcio giocato, non si è tenuto lontano dai campi. Nei giorni scorsi si è completata la sesta edizione del campus per portieri “Crescere da numeri 1”, di cui, il preparatore della Virtus è direttore tecnico. Queste le sue valutazioni: “Un bilancio molto positivo, abbiamo avuto trentaquattro ragazzi che si sono allenati, in uno splendido villaggio ad Otranto, con grandi serietà e voglia di imparare. Sono giunti moltissimi attestati di stima e di merito, che condivido insieme a tutti i grandi professionisti dello staff che mi ha accompagnato in questo percorso. In particolare dai genitori e dai ragazzi, che non vedono l’ora di ripetere l’esperienza il prossimo anno. Questa per noi è la soddisfazione più grande”.