TARANTO – De Giorgi e Nigro rescindono. La Fondazione Taras si defila?

Nigro: "La città più bella in cui abbia mai giocato". De Giorgi: "La rovina di questa città in ambito calcistico siete voi finti giornalisti ma non cambierà il mio amore per Taranto"

de-giorgifrancesco--lega-pro-taranto -h-capriglione

Foto: De Giorgi in azione (©F. Capriglione)

Primi movimenti in uscita nel Taranto che registra gli addii di Franceso De Giorgi ed Elio Nigro. Il difensore salentino ed il centrocampista campano hanno trovato la via della risoluzione consensuale, decidendo di liberarsi anticipatamente. Sui loro profili social, i due calciatori ormai ex rossoblù, annunciano la loro decisione non risparmiando alcune frecciatine ad una parte della stampa ionica.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una foto che ritrae i due compagni di squadra in un momento di relax, lontano dai campi di gioco, a campionato terminato. Se Nigro è stato più diplomatico, De Giorgi ha affondato il colpo contro una parte della stampa sportiva tarantina: “Io ho dimostrato più volte l’attaccamento al Taranto, ai suoi colori ed ai suoi tifosi. Purtroppo la rovina di questa città, in ambito calcistico, siete voi finti giornalisti“. Parole poco tenere per il difensore di Martano che chiude: “Il mio amore per il Taranto non cambierà mai“.

Anche la Fondazione Taras, detentrice di una piccolissima parte delle quote societaria, annuncia il suo disimpegno nella gestione del vivaio del Taranto: la decisione finale, promossa dal Consiglio Direttivo, sarà discussa durante la prossima assemblea prevista per il 29 maggio. Aria di smobilitazione quindi in riva allo Ionio e non è escluso che nei prosssimi giorni rescinderanno altri calciatori rossoblù. Tutto questo, in attesa di conoscere i piani della società ionica che dovrebbero essere svelati a breve, in occasione della prossima conferenza stampa.

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…