MARTINA FRANCA – Post Messina, scatta il silenzio stampa

Di Napoli (Messina): "Campionato oltre le aspettative"

Foto: lo stadio "Tursi"

Nelle scorse settimane avevamo auspicato la prosecuzione del trend negativo di alcune delle dirette concorrenti, come Ischia e Melfi, e le conferme si sono avute anche ieri, con la formazione lucana che sarà l’avversario che dovrà affrontare il Martina Franca per la permanenza.

A bocce ferme la valutazione della gara di oggi non può prescindere da una complessiva dell’intera stagione.

Di Napoli, tecnico del Messina, ci tiene a precisare un aspetto fondamentale del suo gruppo: “Sono orgoglioso di questi ragazzi che hanno fatto un campionato oltre le aspettative, alcuni dei quali sono giovani che sono stati valorizzati. Sul Martina devo dire che si sono dimostrati all’altezza e piuttosto concentrati in vista dell’obiettivo degli spareggi salvezza”. Sul cambio di atteggiamento tra il primo ed il secondo tempo, Di Napoli plaude i suoi e ci rivela un simpatico retroscena, accaduto nell’intervallo: “A fine primo tempo ho chiesto ai miei ragazzi se si stavano divertendo e la risposta è stata no, per cui ho chiesto loro di cambiare mentalità e di cominciare a giocare come sanno fare e come hanno dimostrato al cospetto di avversari come Casertana, Foggia e Lecce. Sono sicuro che di molti di loro sentiremo parlare nei prossimi anni”.

Per il Martina nessuno si presenta in sala stampa. L’addetto stampa, Sandro Corbascio, ci comunica che, per mantenere un certo equilibrio, la società preferisce non rilasciare dichiarazioni. L’unica indiscrezione che cogliamo riguarda il presidente Tilia, assente per motivi di lavoro, che, dopo aver comunque seguito la gara, ha chiesto ai tesserati di non presentarsi ai microfoni.

Probabilmente, la lettura di questa situazione va ricercata in alcune dinamiche, interne alla stessa società itriana, che, tuttavia, non mettono in discussione le figure tecniche attualmente alla guida della prima squadra, quanto altri aspetti gestionali.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…