Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

MARTINA FRANCA – Baclet: “Se segno non esulto, provo affetto e rispetto per il Lecce e la città”

Alain Baclet, nella sfida fra il Lecce il suo Martina Franca, sarà il classico ex di turno. “Per me sarà una partita speciale – esordice l’attaccante francese – in quanto tornerò per la prima volta al Via del Mare da rivale. A Lecce ho vissuto una annata agonistica molto positiva, nella quale abbiamo centrato un grande risultato. Nella bella città salentina ora vive la mia famiglia. Con la maglia giallorossa ho un legame forte, anche se, giocando con un altro sodalizio, da professionista, il mio compito sarà quello di provare a dare un dispiacere alla mia ex formazione”.

“Ce la dovremo vedere – prosegue Baclet – contro una compagine di altissimo livello, che nel proprio stadio, da quando in panchina siede Piero Braglia, ha sempre vinto. Ci aspettiamo, quindi, un confronto molto delicato, nel quale però tenteremo di muovere la classifica, cercando di ribattere gli attacchi del Lecce e di pungere a nostra volta. Se adottassimo una tattica rinunciataria prima o poi i salentini andrebbero a segno e pertanto dovremo provare a tenerli lontano dalla nostra area, anche se saranno loro a fare la gara”.

Baclet ha visto Casertana-Lecce in streaming e non è entusiasmato dall’idea del ricorso presentato dal club campano.“Non so cosa accadrà – prosegue il punto di riferimento offensivo del Martina Franca – ma personalmente ritengo che non sia stata una bella mossa. Credo che le partite si dovrebbero decidere sul campo e non con cavilli regolamentari, ma mi rendo conto che ciascuno faccia i propri interessi. A meritare qualcosa in più sarebbero stati i giallorossi, che hanno disputato un grande secondo tempo. La bagarre di vertice, comunque, è apertissima. Il Foggia è la squadra che gioca meglio. Invece, la capolista Casertana è compatta e vola sulle ali dell’entusiasmo, mentre il Lecce dispone della rosa più completa e ricca di individualità. Inoltre, attenzione al Benevento, che si è rinforzato parecchio a gennaio ed è guidato da un trainer del calibro di Gaetano Auteri che conosce bene la Lega Pro. Il primo posto ritengo che se lo contenderanno questi quattro team”.

Il Martina Franca ha cambiato molto la rosa a stagione in corso: “A gennaio l’organico è stato notevolmente rivoluzionato, ma contro i giallorossi saremo in emergenza a causa di alcune assenze determinate da squalifiche e infortuni. Ci stiamo preparando molto bene con l’intento di provare ad ottenere un risultato utile. Se dovessi andare a segno al Via del Mare non esulterei. Ho il massimo rispetto per i tifosi giallorossi e – conclude Baclet – per la città di Lecce”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment