Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Gravina, Di Maio: “Periodo complicato, ma è meglio scappare che inseguire”

Gennaro Di Maio, allenatore del Gravina, non è stupito dal calo accusato dai suoi: “Sapevamo – afferma – che la settimana a cavallo tra il 24 ed il 31 gennaio sarebbe stata complicata. Il calendario ci riservava la trasferta di Casarano e la gara casalinga con il Barletta in campionato, ma anche un turno infrasettimanale con la finale di Coppa Italia. Andava messo in preventivo che potessimo cedere qualcosa, anche perché stiamo attraversando un periodo nel quale stiamo facendo i conti con diversi forfait per infortunio. La rosa lunga ci ha permesso di fare comunque la nostra parte”.

“Per quanto messo in mostra dalle due contendenti – prosegue Di Maio in riferimento alla gara col Barletta – nell’arco dei 90′ è stato equo, ma la rete avversaria era viziata da un macroscopico fallo di mani. Comunque, nell’arco di una annata agonistica sono da mettere in conto anche gli errori arbitrali e pertanto guardiamo avanti”.

“Siamo più che mai decisi – prosegue l’allenatore del Gravina – a respingere l’assalto di chi insegue. Il margine sul quale possiamo contare non ci mette certo al riparo dalle brutte sorprese, ma è meglio essere a +5 piuttosto che inseguire. Il doppio impegno in campionato ed in coppa porterà un ulteriore dispendio di energie mentali, in quanto non è cosa semplice giocare sempre per vincere, ma mi permetterà di dare spazio a tutti i calciatori dell’organico, che è di valore. Chi è dietro di noi, naturalmente – conclude Di Maio – non mollerà“.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment