MARTINA – Continua il digiuno di vittorie, pari a reti bianche con la Vigor Lamezia

martina franca logo generica

Arriva a quota settanta giorni il digiuno di vittorie del Martina che non va oltre lo 0-0 casalingo contro una Vigor Lamezia spento e salito in Valle d’Itria per cogliere un punto importante per la sua classifica. Il Martina non rischia molto in difesa tranne nell’occasione più limpida dell’incontro ovvero il palo colto da De Luca nei minuti finali della prima frazione. I biancoazzurri terminano in 10 (per l’espulsione di Dispoto) una gara in cui hanno creato poco. La classifica si muove seppure siano già nove le gare senza vittorie (4 pareggi e 5 sconfitte).

LA GARA. I ritmi in campo non sono altissimi complice la pesantezza del terreno di gioco minato dalle continue piogge dell’ultima settimana. La Vigor Lamezia è spesso in area avversaria e colleziona ben sei corner nella prima mezz’ora di gioco. E’ pericoloso il cross di Crialese dalla sinistra al 4’ su cui Daleno si imola spazzando in angolo. All’11’ è Gambuzza ad intervenire sull’ennesimo angolo pericoloso degli ospiti ma le emozioni restano latitanti. Al 15’ il primo squillo del Martina con Petrilli (il più attivo tra i suoi) che scambia con Marsili, dribbla due avversari e scaglia un destro dal limite dell’area che esce di pochissimo alla destra di Forte.

Marsili al 20’ ci prova su punizione dalla tre quarti sinistra ma la palla a spiovere è preda di Forte così come è facile l’intervento dell’estremo ospite sul calcio franco di Anaclerio al 24’. Al 28’ ancora un inserimento pericoloso di Petrilli dalla sinistra. Tocco centrale per Anaclerio che apre di prima su Gambino in area. Palla un po’ lunga, l’avanti martinese è anticipato da Forte. Mangiacasale al 33’ tenta di impattare il pallone proveniente dalla mediana ma viene spostato all’ultimo momento dal suo diretto marcatore. Bello il tiro di controbalzo di Dispoto al 42’ sugli sviluppi di un corner. Il pallone deviato dalla difesa si perde alto di pochissimo sulla traversa. Spiovente in area proveniente dal corner al 43’ su cui si avventa Filosa che sbatte contro il palo e resta a terra per alcuni minuti.

Al 45’ l’ultimo sussulto della prima frazione. De Luca dal vertice sinistro dell’area scaglia un tiro a mezza altezza che incoccia sul palo alla destra di Perina (battuto nella circostanza). Nessun cambio nella ripresa e ritmi che restano blandi. Bel cross di Mangiacasale dalla destra al 6’, Gambino prende la mira e prova la rovesciata dai 14 metri, palla di poco a lato. Petrilli al 12’ ci prova da lontano, palla alta. Al 14’ entra Ancora, richiesto a gran voce da pubblico non d’accordo con l’uscita dal campo di Petrilli. E’ lo stesso Ancora a colpire di testa su un cross preciso di Mangiacasale, palla di poco out. Al 22’ il mister in seconda del Martina Dell’Oglio è allontanato dal direttore di gara.

Al 23’ Di Meo si gioca la carta Rana al posto di Anaclerio. Al 27’ Ancora prova a perforare la difesa ospite dal fronte sinistro dell’area ma la palla viene deviata in corner. Emozioni che non pervadono il ‘Tursi’, la gara vive di episodi e di azioni spezzettate e poco pericolose. Al 41’ per un fallo molto dubbio sulla mediana ai danni di Zampaglione Dispoto colleziona il secondo ‘giallo’ e abbandona il campo: Martina in 10. Direttore di gara nel pallone: i giocatori avversari perdono tempo al 42’, Marsili abbranca il pallone per velocizzare il gioco e il Sig. Todaro lo ammonisce in modo incredibile. Al 47’ Marsili con la forza della disperazione prova il rasoterra in torsione dal limite dell’area ma la palla termina out. Termina così un incontro poco divertente e in cui gli ospiti hanno rischiato il colpo da tre punti cogliendo il palo pieno con De Luca nel recupero della prima frazione. Poche note positive in casa biancoazzurra, il digiuno di vittorie si allunga a nove gare di fila.

***

Camp. Naz. Seconda Divisione LegaPro gir. B – 4° giornata di ritorno.

Domenica 27/01/2013 ore 14.30 – Stadio ‘G.D. Tursi’ Martina Franca (TA).

AS MARTINA FRANCA 1947 – VIGOR LAMEZIA 0-0

Reti: /

MARTINA FRANCA (4-4-2):” Perina, Dispoto, Daleno, Filosa, Gambuzza, Fiorentino (29’st Provenzano), Mangiacasale, Marsili, Gambino, Anaclerio (23’st Rana), Petrilli (14’st Ancora). All. Di Meo. A disp.: Lapadula, Bagaglini, De Lucia, Memolla.

VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Forte, Monopoli, Crialese, Giuffrida, Marchetti, Gattari, Zampaglione, Cerchia (46’st Martino), De Luca, Longoni (15’st Rondinelli), Giacinti (35’st Catanese). All. Cosentino. A disp.: Zelletta, Castaldo, Saclà, Di Maira.

Ammoniti: Filosa (M), Giacinti (V), Dispoto (M), Giuffrida (V), Gambino (M), Crialese (V), Cerchia (V), Marsili (M), Gambuzza (M). Espulso: Dell’Oglio (mister in seconda Martina, allontanato), Dispoto (M). Angoli: 3-6. Recupero: 3’, 4’.

Note: Spettatori 800 circa. Assente la tifoseria ospite.
Arbitro: Sig. Vincenzo Todaro di Palermo. Assistenti: Sigg.ri Gianluca Mertino e Alfonso Annunziata di Torre Annunziata.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…