Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LEGA PRO – Clamoroso a Brindisi, esonerato Florimbj! Toscano nuovo allenatore?

BRINDISI – Mancherebbe solo il crisma dell’ufficialità, anzi ad essere più precisi il via libera della vecchia società a cui è ancora legato, per concretizzare il nuovo legame tra il Football Brindisi ed il suo nuovo allenatore. Mimmo Toscano, dovrebbe essere lui il successore di Florimbj alla guida della panchina biancazzurra, il primo nome nella lista dei papabili stilata da Galigani e
company. Attualmente è considerato uno dei tecnici più promettenti del panorama calcistico italiano. 39 anni con un passato da calciatore, Toscano negli ultimi 3 anni è stato protagonista di 3 stagioni esaltanti alla guida del Cosenza.

L’avventura alla guida dei Lupi inizia in serie D, il 2 settembre del 2007 con la vittoria per 4 a 0 sul campo del Paternò. È l’inizio di un campionato da record stravinto con 80 punti in classifica in 34 giornate. L’anno successivo il Cosenza ritorna fra i professionisti ed è ancora dominio del campionato con 67 punti, il miglior punteggio della Lega Pro e la miglior difesa. Ma la stagione di mister Toscano, soprannominato il cannibale, non termina qui, visto che si aggiudica anche la supercoppa di seconda divisione oltre che ad essere ovviamente confermato dalla società e da una tifoseria che lo adora.

Nel 2010 inizia la stagione in C-1 ma, nonostante una finale di coppa Lega ed un sesto posto a due punti della zona playoff, viene esonerato nel malcontento della tifoseria, dopo la sconfitta di Pescara. Il Cosenza non raggiungerà comunque i playoff e nell’estate di quest’anno inizierà ancora con Toscano, che verrà però nuovamente esonerato il 20 luglio nonostante sia, numeri alla mano, l’allenatore più vincente della storia del Cosenza. Si parla così di un suo possibile accostamento alla Reggina ma non se ne fa nulla e, nonostante le due promozioni consecutive, è uno di quegli allenatori rimasti senza panchina nella scorsa estate. Panchina che si starebbe concretizzando in queste ore, manca solo il benestare del Cosenza Calcio. Staremo a vedere.