Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LEGA PRO – Calcioscommesse, ci risiamo. Benevento, Foggia e altre dieci nel mirino della Procura di Catania

Un nuovo scandalo-calcioscommesse rischia di abbattersi sul terzo livello del calcio italiano. E’ di ieri infatti la notizia dell’apertura, da parte della Procura di Catania, di un’inchiesta riguardante undici gare del campionato di Lega Pro che si avvia alla conclusione, dieci delle quali relative al girone C, quello del Lecce. I salentini sono una delle otto squadre non sfiorate dal fascicolo, che interessa invece in maniera diretta club come Benevento, Foggia, Casertana e Catania.

A segnalare le anomalie alla Procura etnea sono state una serie di associazioni che gestiscono punti di raccolta di scommesse, le quali hanno rilevato delle puntate anomale su alcune gare, così come la stessa Lega Pro, che ha dato ulteriori informazioni sulla vicenda in una nota ufficiale. “La vicenda sollevata dalla Procura di Catania – si legge sul sito web della Lega –  ripropone un fenomeno devastante in cui opera la criminalità. Noi abbiamo ripetutamente sollevato il fatto che sia necessaria un’azione di educazione e di prevenzione e a tal fine abbiamo operato. Constatiamo che diverse partite che sono oggetto di indagine sono state da noi segnalate, grazie all’attento lavoro di monitoraggio effettuato da Sportradar, alle autorità di polizia e alla Procura federale. Oggi attendiamo gli sviluppi delle indagini e la loro conclusione. Questa vicenda amara che colpisce i valori fondanti della lealtà ci rafforza nella convinzione di insistere nella lotta al Match fixing, di qualificare ulteriormente il rapporto con Sportradar e vogliamo ringraziare le forze di contrasto e la magistratura per l’eccezionale professionalità nel combattere le bande criminali”.

Di seguito l’elenco delle gare finite sotto la lente d’ingrandimento della Procura, secondo quanto riportato da resportweb.it:

Messina-Paganese 2-2; Messina-Benevento 0-5; Messina-Martina 3-0; Casertana-Messina 4-1; Juve Stabia-Messina 2-1; Foggia-Catania 3-0; Catania-Casertana 0-1; Akragas-Catania 1-0 (Coppa Italia di Lega Pro); Catania-Akragas 1-1; Foggia-Fidelis Andria 1-0; Prato-Carrarese 2-4.