Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GIOVANILI – Festa giallorossa: il Lecce piega la Cremonese e si guadagna la Primavera 1

Un Lecce pratico, battagliero e dinamico batte per 1-0 la Cremonese nella semifinale playoff di Primavera 2 e, di fatto, guadagna l’accesso in Primavera 1. Sabato prossimo si giocherà la finale contro la vincente tra Parma e Napoli che, per via del cambio di regolamento, varrà soltanto per gli archivi: in Primavera 1, oltre a Pescara e Verona, andranno anche le due finaliste playoff. Quindi Lecce e una tra Parma e Napoli.

Buoni ritmi in fase d’avvio con la Cremonese che si fa preferire per il maggior dinamismo. All’11’ è dei grigiorossi la prima occasione da gol: Ghisolfi va via a destra e spara in porta in diagonale, sfiorando la traversa di un palmo. Azione nata da un errato disimpegno di Hasic nel tentativo di costruzione del gioco dal basso. Al 16′ risponde il Lecce con un bel filtrante di Felici per Maselli che, da due passi, spara su De Bono in uscita bassa. I giallorossi salgono di tono e, poco dopo la mezzora, mettono la freccia: ottimo assist a seguire di Back per Maselli che, da posizione centrale, lascia partire uno splendido tiro al volo che buca la porta di De Bono. Trovato il gol, i lupetti si riassestano e lasciano sfogare, invano, la Cremonese.

Dopo il riposo è, paradossalmente, ancora il Lecce a orchestrare il gioco e al 6′ Felici spreca un’altra buona occasione, centrando ancora De Bono in uscita da posizione favorevole. I giallorossi, comunque, non si perdono d’animo e controllano agevolmente le sfuriate della formazione ospite, dotata, anch’essa, di ottime individualità. Alla mezzora è L. Schirone, il migliore dei suoi, ad andare ad un passo dal pari con un tiro di collo pieno che lambisce il palo alla sinistra di Borbei, che era sulla traiettoria. Poco dopo, il neo entrato Zoppi mette scompiglio nella difesa locale e, al termine di un’azione personale, batte in porta ma trova i guantoni di Borbei pronti alla presa. Nel finale, il Lecce chiude i battenti e punta solamente a far trascorrere il cronometro, provando anche a punire in contropiede. Ed è di Mancarella l’ultima palla gol della partita, giunta al 41′, con una bella girata dai 7 metri con palla che, nella traiettoria, tocca la parte alta della rete di De Bono. Nei secondi conclusivi si registra un infortunio a Felici, uscito in barella.

Al triplice fischio, la grande festa dei ragazzi allenati da mister Grieco, autori di una stagione davvero da ricordare, alla chiusura della quale manca solamente la finale di sabato prossimo.

IL TABELLINO

Cavallino (Le), Kick-Off
sabato 12 giugno 2021, ore 11
Primavera 2 2020/21 – semifinale playoff

LECCE-CREMONESE 1-0
RETI: 32′ pt Maselli

LECCE: Borbei, Lemmens, Hasic, Maselli, Ciucci, Monterisi, Macrì, Vulturar, Back, Felici (45′ st Berg), Trezza (38′ st Mancarella). A disp. Viola, Cultraro, Pani, Pascalau, Schirone M., Ortisi, Grave, Travaglini, Ancora, Burnete. All. Grieco.

CREMONESE: De Bono, Battini, Ragazzetti, Acella, Scaringi, Bernasconi, Bia (30′ st Ronchetta), Schirone L. (36′ st Niang), Rancati (16′ st Roncalli), Lauciello (30′ st Zoppi), Ghisolfi. A disp. Scarduzio, Agazzi F., Agazzi A., Arpini, Ballarini, Grechi, Berto, Gardoni. All. Pavesi.

ARBITRO: Gianluca Grasso di Ariano Irpino (Pellino-Nasti).

NOTE: Mattinata calda, soleggiata e ventosa, temperatura 28 gradi, terreno sintetico. Ammoniti: Macrì, Vulturar (L), Aciella (C), Grieco (all. Lecce). Espulsi: tra primo e secondo tempo Chevanton (vice all. Lecce), per proteste. Recupero: 1′ pt, 7′ st.

(foto: Maselli, il match-winner – archivio ph. Coribello-SalentoSport)