GIOVANILI – Crescita calcistica e aspetto etico-educativo, l’Asd Gigi Orlandini riparte con obiettivi ambiziosi

Al secondo anno di vita, la scuola calcio fondata dall'ex Campione d'Europa under 21 è in netta crescita e punta sull'educazione calcistica dei piccoli, ma anche sull'aspetto etico

orlandini-gigiscuola-calcio

Foto: Gigi Orlandini

È iniziata la nuova stagione per la Asd Gigi Orlandini, una bella realtà calcistica sul territorio già al suo secondo anno di vita. Un associazione sportiva, quella con sede a Mesagne, che mira alla crescita calcistica di ogni tesserato ma anche all’aspetto etico, educativo dei ragazzi. Peculiarità, quest’ultima, a cui Pierluigi Orlandini, ex calciatore professionista di Serie A e della nazionale, tiene in modo particolare perchè la considera basilare nello sviluppo complessivo di un giovane calciatore.

L’ASD, centro calcistico di base, punta ad ottenere i requisiti di riconoscimento del titolo di scuola calcio qualificata (elitè) nel più breve tempo possibile e per far ciò si sta strutturando in maniera adeguata e completa. Le attività quotidiane sono supervisionate da mister Orlandini che, con estrema professionalità, dispensa consigli propositivi allo staff tecnico e ai suoi tesserati. È noto, sul territorio, come l’ex campione d’Europa under 21 abbia voluto intraprendere questo percorso con i più piccolini impartendo anche lezioni mirate, puntando in maniera decisa sulla tecnica individuale, della quale ne è sicuro maestro. Ai tecnici Alessandro Molfetta e Salvatore Bottazzo si aggiungono Pierfarancesco Guadalupi, laureato in Scienze Motorie ed esperto nella programmazione dell’attività motoria, e Nicolò Orlandini che affianca come collaboratore tecnico tutte le sedute di allenamento. La formazione dei portieri è stata affidata all’Accademia Portieri, un team consolidato e conosciuto guidato da Walter Capodieci che si avvale della collaborazione di Gabriele Zullo e dell’ex Juventus Cristiano Novembre.

In società, al fianco di Orlandini, nel ruolo di direttore generale, c’è Mimmo Ligorio, già ds di diverse squadre dilettantistiche ed ex responsabile del settore giovanile della Virtus Francavilla, dove, proprio con Orlandini allenatore, ha trascorso annate memorabili, culminate con il raggiungimento della fase playoff nazionale.

Proprio al dg Ligorio abbiamo chiesto di rilasciarci una breve dichiarazione: “Ho accettato con entusiasmo questo nuovo incarico. Gigi è per me è sinonimo di professionismo puro. Sono convinto che, in un programma di crescita calcistica, sarebbe necessario un incontro, un contatto con la realtà ASD Gigi Orlandini. Il mister cura nei minimi particolari e con precisione tutti i dettagli tecnici che il suo staff applica nelle sedute giornaliere. Personalmente ho ritenuto necessario il dover riconfrontarmi con gente competente. Oggi il calcio dilettantistico, fortunatamente non per tutte le società, ha perso la professionalità, non è più gestito con la cura di altri tempi. Purtroppo vengono trascurati quei particolari gestionali a livello tecnico, amministrativo e organizzativo che sono la base della riuscita di un progetto. Non c’è programmazione e quindi si improvvisa. Le società, troppo spesso, arrancano sulle forze altrui quasi come se tutto fosse dovuto, non deve essere così. Dopo diverse esperienze, anche con qualche soddisfazione, ho deciso di fermarmi e ricominciare dalle fondamenta. Il progetto di Gigi con la sua ASD è valido, funzionale e cercheremo insieme di farlo crescere in modo esponenziale. Il nostro parametro di confronto non devono essere le altre realtà locali, noi dobbiamo crescere costruendoci un marchio, vogliamo distinguerci. Stiamo disegnando un programma itinerante, sul territorio nazionale, come supporto ad altre organizzazioni e società per poter offrire il nostro know-how. Un programma ambizioso, non facile ma nemmeno impossibile. Ci vuole organizzazione, professionalità, dedizione e un professionista del campo come Gigi Orlandini”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati