CALCIO FEMMINILE – Salento Women Soccer corsara in sicilia, piegato il Nebrodi

A segnare il punto dello 0-1, Elena Bruno: "È il primo che segno con la maglia della Salento Women Soccer e sono felice perché è servito per conquistare una vittoria importante e per giunta in trasferta"

salento-women-soccer

Secondo successo esterno consecutivo per la Salento Women Soccer che espugna Capo d’Orlando e infila il quarto risultato utile di fila. La sfida contro le siciliane del Nebrodi è finita 2-1 per le giallorosse salentine che al 28′ del primo tempo sono andate in vantaggio con un colpo di testa vincente della quindicenne Elena Bruno, al primo centro in Serie B. Ad inizio ripresa le padrone di casa hanno raggiunto il pareggio su calcio di rigore trasformato da Lazzara ma a capitan Serena D’Amico sono bastati appena due minuti per mettere a segno la rete del nuovo sorpasso con una girata al volo sulla quale l’ottimo portiere Lavopa non ha potuto fare niente.

“La vittoria è meritata – sottolinea l’allenatrice Vera Indino. Nel primo tempo abbiamo giocato sempre nella metà campo delle avversarie e il portiere Lavopa ha compiuto almeno tre interventi decisivi. Poi nella ripresa il match è stato più equilibrato anche se il nostro portiere è rimasto quasi inoperoso. Ora ci concentriamo sulla partita di sabato contro il Trani: affronteremo una delle squadre più forti del girone, costruita per vincere il campionato grazie alla presenza di circa dieci calciatrici straniere. Sono convinta però che le nostre ragazzine riusciranno a dare filo da torcere alle quotate avversarie”.

Una gioia immensa per la cavallinese Elena Bruno, autrice del gol dell’1-0. “È il primo che segno con la maglia della Salento Women Soccer e sono felice perché è servito per conquistare una vittoria importante e per giunta in trasferta. Lo dedico a tutto lo staff, alle compagne di squadra e in particolare a Monica Pinto che prima del fischio d’inizio mi ha trasmesso la giusta carica. Ora testa al match di fine anno contro il Trani”.

Il derby di Puglia si giocherà sabato 23 dicembre, alle ore 14.30, al comunale di Sogliano Cavour.


NEBRODI FEMMINILE-SALENTO WOMEN SOCCER 1-2
Reti: nel pt 28′ Bruno (S); nel st 1′ Lazzara (N) su rigore; 3′ D’Amico (S)

Nebrodi Femminile: Lavopa, Lovano, Parafioriti (38’st D’Ambra), Lazzara, Cucinotta, Panarello, Pizzino, Trassari, Giuffrida, Lombardo, Florio (40’st Cicirello). In panchina: Isgrò, Sanfilippo, Militello, Coco. Allenatore: Giuseppe Di Bartolo.

Salento Women Soccer: Mariano, Coluccia (5’st Resta), Zaccaria, Guido, Ouacif, Pinto, D’Amico, Felline, Costadura (37’st Carrafa R.), Cazzato, Bruno. In panchina: Errico, Vitti, Aprile. Allenatrice Vera Indino.

Arbitro: Monesi di Crotone
Note: spettatori circa cento. Ammonite: Guido (S), Parafioriti (N).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati