Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FEMMINILE – Ottimo esordio per il Lecce Women: travolto il Pescara con una super D’Amico

Ottimo esordio di campionato per il Lecce Women nella prima giornata del campionato di Serie C femminile 2022/23. Le salentine si sono nettamente imposte per 4-0 sulla Cantera Adriatica Pescara sul terreno del Comunale di Castrignano de’ Greci.

Inaugura i tabellini capitan D’Amico nel corso del primo tempo; il risultato, poi, è messo al sicuro nella ripresa con altri tre gol, due realizzati dalla stessa capitana e uno dalla moldava Trofimov, all’esordio in campionato con il Lecce Women.

Nonostante il gran caldo, la gara è stata piacevole. Soprattutto nel secondo tempo quando un leggero vento ha reso meno faticoso il lavoro sul campo delle ventidue protagoniste. Da sottolineare la bellezza delle reti realizzate dalle giallorosse. “Ci tenevamo molto a partire con il piede giusto e ci siamo riuscite – ha sottolineato l’allenatrice Vera Indino -. Nel primo tempo ho visto la mia squadra un po’ contratta, probabilmente condizionata dal caldo afoso e dall’emozione della prima gara stagionale. Nella ripresa invece abbiamo cominciato a giocare come sappiamo e il risultato finale ci ha dato ragione. E’ chiaro che le partite non saranno tutte così, non sempre riusciremo a vincere segnando quattro reti. Di conseguenza, già da domenica prossima a a Matera dovremo migliorare la prestazione per puntare al secondo risultato utile consecutivo”.

Tra le tante note liete della prima giornata di serie C anche l’esordio nella terza serie nazionale di Matilde Distaso, centrocampista, classe 2008, prodotto della Scuola Calcio del Lecce Women. “La ragazza ha qualità importanti, dobbiamo solo aiutarla a crescere senza caricarla di responsabilità”, ha sottolineato Vera Indino che nella sfida con le abruzzesi ha fatto esordire anche la neretina Benedetta Barili, classe 2005, e alcune delle nuove arrivate, da Prieto a Pereira, da Silva a Lizanzalata e Trofimov. E’ rimasta in tribuna invece l’italo-polacca Victoria Jaszczyszyn, costretta a scontare una squalifica di due giornate rimediata nella passata stagione con la Juniores dello Spezia.

IL TABELLINO

LECCE WOMEN-PESCARA 4-0
RETI: 14′ pt, 25′ st rig. e 32′ st D’Amico, 3′ st Trofimov

LECCE WOMEN: Prieto, Bocchieri (20′ st Polo), Silva, Felline, Rollo (21′ st Barili), Linzalata (45′ st Spedicato), Guido (33′ st Distaso), Marsano (33′ st Durante), Trofimov, Pereira, D’Amico. In panchina: Serio, Garzya, Di Lorenzo, Pomes. Allenatrice Vera Indino.

PESCARA: Nardulli, Como (37′ pt Di Credico), Gatta (35′ st La Mattina), Cicala, Meletti, Verzulli (20′ st Di Fazio), Eugeni (38′ st Iurino), Tontodonati, Lazzaro, Porcu (7′ st Limongi), Fusco. In panchina Calvano, Zito, Toro. Allenatrice Alessandra Gabrielli.

ARBITRO: Lascaro di Matera.

NOTE: spettatori circa duecento. Recupero: pt 2′; st 4′.

SERIE C/C – RISULTATI (giornata 1): Res Roma-Crotone 6-0, Sant’Agata-Palermo 1-4, Chieti-Matera 1-0, Cosenza-Roma Femminile 0-4, Grifone Gialloverde-Independent 1-1, Lecce Women-CA Pescara 4-0, Salernitana-Frosinone 0-3, Trastevere-Vis Mediterranea 2-0.

CLASSIFICA: Res Roma, Lecce Women, Roma Calcio, Palermo, Frosinone, Trastevere, Chieti 3 – Grifone G., Independent 1 – Matera, Vis Mediterranea, Sant’Agata, Salernitana, CA Pescara, Cosenza, Crotone 0.

PROSSIMO TURNO (18 set.): CA Pescara-Res Roma, Crotone-Salernitana, Frosinone-Sant’Agata, Independent-Trastevere, Matera-Lecce Women, Palermo-G. Gialloverde, Roma Calcio-Chieti, Vis Mediterranea-Cosenza.