Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FEMMINILE – Il Lecce Women impone il pari alla corazzata Frosinone

Il Lecce Women sfiora l’impresa (1-1) sul campo del Frosinone, terza forza del campionato di serie C. La giovanissima formazione giallorossa ha giocato con grande intensità, imponendo il pareggio all’esperta e quotata formazione ciociara. Reduci dalla pesante vittoria sul campo della capolista Vis Mediterranea, le laziali puntavano al successo per avvicinarsi ulteriormente alla vetta della classifica. Di fronte però hanno trovato un avversario molto determinato e che, nonostante alcune assenze di rilievo, ha lasciato il campo a testa alta dopo aver onorato la maglia.

Sono state proprio le salentine a passare per prime in vantaggio con un colpo di testa vincente della solita Serena D’Amico. Il capitano del Lecce Women, capocannoniere del girone C di serie C con 18 reti, ha sfruttato al meglio un tiro dalla bandierina di Chiara Guido. Poco dopo la gemella del gol, Kinga Ejzel, ha avuto una doppia chance per il raddoppio ma la polacca si è fatta ipnotizzare dal portiere frusinate che ha tenuto in vita la formazione ciociara. Il Frosinone è cresciuto con il passare dei minuti e prima del rientro negli spogliatoi ha avuto la palla del pareggio: nella circostanza però la difesa salentina è stata lesta a sventare il pericolo.

Il gol dell’1-1 però è arrivato al 10′ del secondo tempo con un sinistro di Bartolini imparabile per il portiere Prieto che, dopo pochi minuti, è stata decisiva in uscita su un’avversaria lanciata a rete. Dopo sette lunghissimi minuti di recupero, l’arbitro Rotondo di Frattamaggiore ha decretato la fine della contesa.

“Il pareggio conquistato a Frosinone è sicuramente un buon punto – ha detto l’allenatrice Vera Indino -. Siamo passate in vantaggio meritatamente e poi sul pareggio delle nostre avversarie abbiamo cercato di gestire e ci siamo riuscite. Era una partita di grande sacrificio, purtroppo abbiamo avuto delle defezioni in settimana e diverse calciatrici non erano al meglio della condizione. Sono soddisfatta, ora testa al prossimo impegno”.

Domenica prossima il Lecce Women tornerà a giocare al campo “La Torre” di Castrignano dei Greci. Avversario di turno sarà il Molfetta.

(US Lecce Women)

IL TABELLINO

FROSINONE-LECCE WOMEN 1-1
RETI: 14′ pt D’Amico (L), 10′ st Bartolini (F)

FROSINONE: Ruotolo, Silvi (45′ st Antonucci), Cacchioni (14′ st Zavarese), Stibel, Bartolini, Copia (14′ st Bevilacqua), Makulova, Natali, Tata, Zorzetto (17′ st Spagnoli), Sgambato. In panchina: Zuliani, Conti, Martella, Mendolicchio, Rutiggliano. Allenatore Francesco Foglietta.

LECCE WOMEN: Prieto; Guido, Felline, Bocchieri, Megna; De Vito, Pompa, Di Staso, Simone (10′ st Nutricati); D’Amico, Ejzel. In panchina: Rizzo, Serio, Mariano, De Paola, Tondo. Allenatrice Vera Indino (squalificata, in panchina Gianluca Lamazza).

ARBITRO: Rotondo di Frattamaggiore.

NOTE: spettatori circa duecento. Ammonite: Bartolini (F); Bocchieri, Guido, D’Amico, Megna, Felline (L). Recupero: pt 3’; st 8’. Prima del fischio d’inizio osservato un minuto di recupero in memoria delle vittime della tragedia di Firenze.

SERIE C/C – RISULTATI (giornata 17 – 2ª rit.):Apulia Trani-Trastevere 1-7, Crotone-Catania 1-3, Frosinone-Lecce Women 1-1, Independent-Grifone G. 1-0, Molfetta-Matera Sassi 1-3, Montespaccato-Vis Mediterranea 0-1, Palermo-E. Coscarello (13/03), Salernitana-Villaricca 2-1.

CLASSIFICA: Vis Mediterranea 46 – Trastevere 40 – Frosinone 35 – Palermo, Matera Sassi 31 – Catania 30 – Lecce Women, Independent 29 – Montespaccato 28 – Salernitana 25 – Villaricca 16 – Grifone G. 14 – Apulia trani 10 – E. Coscarello, Molfetta 9 – Crotone 4.

PROSSIMO TURNO (25 feb.): Catania-Apulia Trani, E. Coscarello-Independent, Lecce Women-Molfetta, Matera Sassi-Salernitana, Montespaccato-Crotone, Trastevere-Grifone G., Villaricca-Frosinone, Vis Mediterranea-Palermo.