CALCIO FEMMINILE – Infortuni, squalifiche e D’Amico a mezzo servizio, a Collepasso passa il Palermo. Arbitri, c’è un esposto

Le siciliane vincono per due a uno. Tante assenze tra squalifiche e infortuni. D'Amico, in campo solo nel secondo tempo, segna il gol della vana speranza di rimonta

cucurachi-benedetta-saleto-women-soccer

Foto: B. Cucurachi

Con tante defezioni per squalificheinfortuni e con capitan D’Amico a mezzo servizio, la Salento Women Soccer si è dovuta piegare al Palermo che, a Collepasso, si è imposto per 2-1. Si tratta della prima sconfitta casalinga per le giallorosse, seconda stagionale. Non hanno preso parte alla gara la squalificata Guido, la spagnola Munoz e la giovane difensore centrale Viva. D’Amico è entrata in campo solo nel secondo tempo, anche se in condizioni fisiche precarie per via di un problema muscolare.

“Mi spiace molto per la sconfitta, purtroppo è un periodo in cui siamo costrette a giocare spesso in formazione di emergenza ma siamo certe di poter dire ancora la nostra in campionato e in Coppa Italia – sottolinea D’Amico, capocannoniere della serie C con 31 reti -. Certo, dà un po’ fastidio il ripetersi di episodi spiacevoli per noi calciatrici legati alla condotta di arbitri e assistenti. Ma questo è un argomento di cui si sta interessando la società”. E infatti, la Salento Women Soccer, con l’ausilio del proprio ufficio legale, è in procinto di presentare un esposto molto dettagliato agli organi inquirenti della Federcalcio.

Domenica prossima trasferta sul campo della capolista Napoli e la sfida tra le due squadre si rinnoverà anche mercoledì 13 marzo, sempre in terra campana, quando partenopee e salentine giocheranno la gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia. All’andata a Collepasso finì 1-1.


IL TABELLINO

SALENTO WOMEN SOCCER-LUDOS PALERMO 1-2
RETI: 25′ pt e 44′ pt Bassano (P), 10′ st D’Amico (SWS)

SALENTO WOMEN SOCCER: Mariano; Sozzo, Felline, Ouacif, Costadura; Coluccia, Cucurachi, Pinto, Cazzato; Bruno (1′ st D’Amico), Durante. In panchina: Errico, Vitti, Aprile, Lazoi, Viva. Allenatrice Vera Indino.

LUDOS PALERMO: Campanella, Governale, Intravaia, Cusmà, Todaro, Zito, Giaimo, LA Mattina, Dragotto, Bassano, Schillaci. In panchina: Talluto, La Cavera, Campo, Caserta, Sciarratta. Allenatrice Antonella Licciardi.

ARBITRO: Picardi di Viareggio.

NOTE: spettatori circa duecento. Espulsa: 47′ st D’Amico. Ammonite: Mariano, D’Amico. Recupero: pt 2′, st 4′.


Risultati (sedicesima giornata): Pescara-Grifone 1-4; Salento Women Soccer-Ludos Palermo 1-2 1-2; Chieti-Napoli 0-4; Aprilia-Apulia Trani 3-1; Potenza-New Team San Marco 0-2; Vapa-Sant’Egidio 2-3.

Classifica: Napoli Femminile 45; Ludos Palermo, Grifone Gialloverde 40; Salento Women Soccer 34; Sant’Egidio 27; Pescara 21; Aprilia 16; Vapa Napoli 14; Chieti 13; Apulia Trani 11; San Marco 7; Potenza 0.

Prossimo turno (diciassettesima giornata): Sant’Egidio-Aprilia; Grifone-Chieti; Apulia Trani-Pescara; Ludos Palermo-Potenza; Napoli-Salento Women Soccer; New Team-Vapa Napoli.

Tropical Store

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati