Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: S. D'Amico, 253 reti col Lecce Women

FEMMINILE – Giornata di festa (e di goleada) per il Lecce Women contro il Coscarello

Goleada Lecce Women contro le calabresi del Coscarello Castrolibero. La sfida giocata al comunale “La Torre” di Castrignano de’ Greci, in condizioni climatiche a dir poco proibitive, è finita 11-1 e sarà ricordata non solo per il punteggio rotondo con cui è terminato il match ma anche per le prodezze delle giallorosse. Nel match contro il Coscarello è arrivato il primo gol in carriera nel campionato di serie C di Mariele Scardino, classe 2008, Benedetta Simone, classe 2002, e Lucia Nutricati, classe 2009, quest’ultima protagonista di una settimana da incorniciare avendo segnato nel giro di pochi giorni in tre campionati diversi, Under 15, Under 17 e, ieri, Prima squadra. Inoltre, la leccese Matilde Di Staso, classe 2008, ha realizzato la sua prima doppietta in carriera; due gol a testa anche per le calciatrici polacche Kinga Ejzel (9 reti stagionali per l’attaccante) e Paulina Pompa. Doppietta anche per Serena D’Amico, nuova capocannoniere del campionato con 13 centri in dodici partite. Ieri pomeriggio, prima del fischio d’inizio, l’attaccante leccese è stata premiata da Stefano Ronzino, co-fondatore dell’azienda salentina “Le Carose”, con una bellissima collana impreziosita da zaffiri e realizzata per celebrare i 250 gol in carriera. Che nel frattempo sono diventati 253.
«In questa partita più del risultato ci tengo a mettere in evidenza l’esordio in serie C di alcune calciatrici del nostro settore giovanile, ragazze che hanno meritato con il lavoro di essere presenti oggi. Mi riferisco a Veronica Tondo del 2007 e Alessia Mariano del 2008 – ha detto l’allenatrice Vera Indino -. La gara è stata corretta per tutti i 90 minuti e sono contentissima del lavoro svolto dalle mie ragazze. Le azioni dei gol sono state tutte frutto di manovre corali e questo gratifica il lavoro mio e di tutto lo staff tecnico composto da Gianluca La Mazza, Andrea Romano e Pietro Falcone con la collaborazione di Michele Tossani».
Ora il campionato di serie C si ferma per dare spazio alla Coppa Italia. Domenica 3 dicembre a Castrignano de’ Greci sarà di scena il Molfetta.
(US Lecce Women)

IL TABELLINO

LECCE WOMEN-E. COSCARELLO CS 11-1
RETI: 10′ e 41′ pt pt Ejzel (L), 16′ pt e 47′ pt Di Staso (L), 22′ pt e 34′ st rig. D’Amico (L), 6′ st Simone (L), 20′ st Scardino (L), 24′ st e 46′ st Pompa (L), 28′ st Nutricati (L), 42′ st Cinque (C)

LECCE WOMEN: Prieto (19′ st Garzya); Guido, Felline, Megna (30′ st Tondo), Scardino (25′ st Mariano); De Vito (27′ st Nutricati), Di Staso (1′ st Simone), Pompa, Depunzio; D’Amico, Ejzel. In panchina: Rizzo, Bocchieri. Allenatrice Vera Indino (squal., in panchina Giovanni La Mazza).

E. COSCARELLO CS: Carelli, Cardone, Chahaid, Cinque, Dagui, Donato, Facchineri, Rizzo, Sacco Cristina; Sacco Giorgia (37′ st Gatto), Sacco Mirella (37′ st Aiello). In panchina: Giglio, Siciliano, Vigna.

ARBITRO: Palmiano di Saronno.

NOTE: spettatori circa duecento. Recupero: pt 2’; st 3’.

SERIE C/C – RISULTATI (giornata 12): Crotone-Salernitana 2-1, Frosinone-Grifone Gialloverde 2-0, Lecce Women-E. Coscarello 11-1, Molfetta-Apulia Trani 1-1, Montespaccato-Trastevere 1-2, Palermo-Independent 2-3, Villaricca-Catania 1-2, Vis Mediterranea-Matera Sassi 2-0.

CLASSIFICA: Vis Mediterranea 36 – Trastevere 27 – Frosinone 25 – Catania 24 – Lecce Women, Montespaccato 21 – Independent 20 – Matera Sassi 19 – Palermo 18 – Villaricca 16 – Grifone G. 11 – Salernitana 10 – Molfetta 9 – Apulia Trani 7 – Crotone 4 – E. Coscarello 2.

PROSSIMO TURNO (14 gen.): Catania-Vis Mediterranea, E. Coscarello-Montespaccato, Independent-Apulia Trani, Lecce Women-Villaricca, Matera Sassi-Frosinone, Salernitana-Molfetta, Trastevere-Crotone.