Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VIRTUS MATINO – Margagliotti e Giambuzzi fanno volare la truppa Branà

La Virtus Matino lotta e s’impone su un buon Castellaneta, mettendo a referto il terzo successo stagionale in campionato, che, ad oggi, vale un piazzamento in vetta alla graduatoria.

La partita è subito viva e vede un Castellaneta molto propositivo. Minuto 8, Caruso spara a botta sicura e colpisce la traversa; sull’altro fronte, poi, Facecchia spara alto dal limite. Al 36’ la Virtus passa, con una marcatura che porta il sigillo della famiglia Margagliotti: Cosimo inventa per il fratello Nicolò che non si fa pregare, mettendo in rete il punto del vantaggio. A pochi minuti dalla fine della prima frazione, la Virtus spreca altre due palle gol per mettere in ghiaccio la contesa.

La ripresa vede  il Castellaneta trovare al minuto 16 il punto del pareggio con Facecchia, che, dal dischetto,  non perdona, infilando Lopez nell’angolino basso alla sua sinistra. Il Matino non ci sta e torna a premere sull’acceleratore, trovando nuovamente il punto del vantaggio cinque minuti più tardi con N. Margagliotti, che, con un preciso diagonale, fulmina De Luca per quella che è la sua doppietta personale. Alla mezz’ora è il solito Giambuzzi a chiudere la contesa, con un perfetto tiro a giro che non lascia scampo all’estremo difensore ospite. Può sorridere mister Branà, per una formazione che, passo dopo passo, continua a confermare tutte le impressioni positive di questo avvio di stagione. Domenica prossima: Sava-Matino, Castellaneta-Racale.

IL TABELLINO

Matino, stadio Via Del Mare
domenica 18 ottobre 2020, ore 15.30
Eccellenza girone B 2020/21 – giornata 3

VIRTUS MATINO-CASTELLANETA 3-1
RETI: 36’ pt e 21′ st Margagliotti N. (M), 16’ st Facecchia rig. (C), 30′ st Giambuzzi (M)

VIRTUS MATINO: Lopez, Margagliotti C., Tundo, Fina (37’ st De Santis), Stele, Salto, Giambuzzi (41’ st Pardo), Facundo, Caruso (41’ st Lauretti), Malandra (7’ st Gonzales), Margagliotti N. (46’ st Botrugno). All. Branà.

CASTELLANETA: De Luca, Moretti (11’ st Mignogna), Russo, Lecce, D’Andria, Leone (41’ st D’Onofrio), Pentimone (35’ st Martellotta), De Carlo, Facecchia, Gatto (35’ st Schirizzi), Armenise (41’ st Rizzo). All. Danza.

ARBITRO: Laraspata di Bari.

NOTE: ammoniti Margagliotti C. e D’Andria.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA