[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Calabro premiato: “Il merito è del Gallipoli. Ecco cosa mi ha ispirato…”

Antonio Calabro, tecnico del Gallipoli, ha ricevuto, lo scorso 26 dicembre a Lecce, il premio Salento Calcio Award come “miglior allenatore dilettante 2012” dalla redazione di SalentoSport.net e dall’agenzia Salent Scout. Stuzzicato su quale sia il modello a cui si ispira per portare avanti la sua idea di calcio, l’allenatore giallorosso ha così risposto: Bella domanda, la risposta me la sono pure studiata. Ci sono stati allenatori che mi hanno insegnato tanto e altri che per quello che mi hanno fatto vedere, hanno fatto sì che facessi il contrario. Anche quello è un insegnamento”.

Da dove viene la voglia di sedere in panchina? “Tanti allenatori che militano tra i professionisti mi hanno dato il coraggio di iniziare. Ho smesso di giocare a calcio perché non me la sentivo più, anche se potevo farlo per altri due o tre anni mi mancavano gli stimoli giusti. Ho scelto un progetto in cui si potesse credere ciecamente, ringrazio il Gallipoli che mi ha dato l’opportunità di mettermi in mostra”.

Un grazie a società e calciatori giallorossi: “Il merito di questo premio è mio al 10%, tutto il resto è di società e giocatori. Ringrazio anche i tifosi del Gallipoli che all’inizio mi hanno accolto con un certo scetticismo, comprensibile. Adesso ho conquistato la loro fiducia e mi fa piacere. La cosa più importante, tra tutte nel calcio, sono comunque i giocatori”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati