UGENTO – Quaterna al Vieste e i giallorossi volano in classifica

Pardo, un'autorete, Sansò e Regner firmano la vittoria della compagine di Mimmo Oliva ad Apricena contro il Vieste. L'Ugento è a punteggio pieno al comando della classifica, insieme a Audace Barletta e Molfetta

pardo-esultanza-2-ugento-ss-coribello-set-19

Foto: l'ugentino Pardo, autore del primo gol (©Salentosport/M. Coribello)

È un Ugento da favola quella che nell’ostica trasferta di Apricena liquida l’Atletico Vieste con un netto 0-4, frutto di una partita dominata dai ragazzi di mister Mimmo Oliva che dimostrano ancora una volta grande qualità e un’ottima quadratura dal punto di vista tattico.

Dopo una prima fase di studio, al 27’ gli ospiti mettono la freccia: bello spunto del solito Regner, apertura sulla sinistra per Pardo, sterzata del giovane esterno spagnolo che si beve Lucatelli e fulmina Romano con una perfetta conclusione sul primo palo firmando il suo terzo centro stagionale ma soprattutto il vantaggio ospite; nemmeno il tempo di riordinare le idee che l’Ugento raddoppia: minuto 29, lancio dalle retrovie di Martinez, grave indecisione tra Ranieri e Romano, con il difensore che appoggia di testa al portiere in uscita, beffandolo e siglando il più classico degli autogol che vale il momentaneo 0-2.

Nella ripresa il copione non cambia, l’Ugento gestisce senza grandi affanni contro una compagine, quella garganica che non riesce quasi mai a rendersi pericolosa; intorno al quarto d’ora la gara si ferma per circa 10 minuti a causa di un infortunio occorso all’attaccante di casa Andrada che uscirà dal campo in ambulanza.

Il match scorre via senza grandi sussulti, fino a quando al primo minuto di recupero Sansò si inserisce con i tempi giusti, Sollitto lo atterra in area, costringendo il signor Mallardi di Bari a concedere il penalty, estraendo il cartellino rosso al difensore biancoazzurro; dal dischetto Sansò spiazza Romano firmando il punto dello 0-3. Nel finale di gara c’è gloria anche per Regner che conclude una bella fuga personale con un dolce tocco morbido che si infila in buca d’angolo.

Vittoria netta e chiara quella ottenuta dall’Ugento, vittoria che lancia i giallorossi in vetta alla classifica a punteggio pieno, ma che soprattutto da grande consapevolezza ad una squadra che domenica dopo domenica continua a dimostrare tutto il proprio valore. Domenica c’è il derby casalingo con la Deghi


IL TABELLINO

ATLETICO VIESTE-UGENTO 0-4
RETI: 27′ pt Pardo, 29′ pt aut. Ranieri, 46′ st rig. Sansò, 55′ st Regner

ATLETICO VIESTE: Romano, Lucatelli, Pipoli, Sangare (26′ st Gallo), Sollitto, Ranieri, Sicuro (24′ st Tantimonaco), Andrada (14′ st De Vita), Raiola (31′ st Prieto), Colella, Albano. A disposizione: Guerra, Ricucci, Pupillo, Scirpoli, Gramazio. Allenatore: Francesco Bonetti.

UGENTO: Esposito, Solidoro U. (44′ pt Signore), Rizzo, Maiolo, Pasca, Martinez, Biasi (49′ st Palumbo), Sansò, Ponzo, Regner, Pardo (54′ st Magagnino). A disposizione: Pino, Stefano, Mosca, Carlino, Castrì, Solidoro G. Allenatore: Mimmo Oliva.

ARBITRO: Francesco Mallardi della sezione di Bari. (Rizzi-Favilla)

NOTE: Gara interrotta per 10′ a seguito del soccorso di Andrada. Ammoniti: Ranieri. Espulsi: 45′ st Sollitto (AV) per aver interrotto una chiara occasione da gol. Recupero: 1′ e 12′. 

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati