OTRANTO – Mariano: “Stop a Molfetta figlio di alcune sviste clamorose della terna…”

Il capitano alza la voce: "La storia si ripete, come troppe volte è accaduto sino ad oggi dall’inizio della stagione, siamo stati penalizzati dalle decisioni dell’arbitro"

mariano-francesco-ph-longo

Foto: F. Mariano - ©D. Longo

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Cade nel finale l’Otranto a Molfetta, dopo essere stato in partita per lunghi tratti. Un kappaò che trova lo sfogo idruntino nei confronti di alcune decisioni della terna. Il capitano Francesco Mariano spiega: “La storia si ripete, anche a Molfetta, come troppe volte è accaduto sino ad oggi dall’inizio della stagione, siamo stati penalizzati dalle decisioni dell’arbitro. Le nostre possono sembrare delle scuse per giustificare una sconfitta, ma non è così. Anche a Molfetta il nostro stop per tre a uno è figlio di alcune sviste clamorose della terna”.

La formazione di Gigi Bruno protesta in modo deciso per un fallo subito da Vergari in area di rigore biancorossa, con il fischietto che ha lasciato correre, sanzionando invece con la massima punizione un pallone che ha colpito proprio Mariano sullo stomaco. “Il collaboratore di linea, che era vicinissimo all’azione, ha indicato il calcio d’angolo – racconta il centrocampista – , mentre l’arbitro ha indicato il dischetto sostenendo che avessi commesso un fallo di mani. Il tutto mentre ero ancora a terra senza respiro. Una beffa”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • darcante-ss-coribello GALLIPOLI – Mercato, piacciono due profili per il centrocampo

    Mentre la squadra prosegue la preparazione sul sintetico dello stadio “Bianco” agli ordini di mister Claudio Luperto, la dirigenza del Gallipoli continua a guardarsi intorno per trovare gli elementi giusti che possano rinforzare l’organico giallorosso. Per il centrocampo si stanno valutando due profili: si tratta di Antonio D’Arcante ed Andrea Portaccio, calciatori con caratteristiche differenti…

  • stadio-mesagne-tamburrino MESAGNE – Pareggio nel test contro una buona Deghi Lecce. Mercato, novità in arrivo

    Buon test, pareggio per 0-0 ed indicazioni confortati per entrambi i tecnici dopo una prima fase di preparazione molto intensa. Potrebbe racchiudersi così l’amichevole disputata ieri, sul sintetico del “Guarini” tra il Mesagne di Franco Ribezzi e la Deghi Lecce di Andrea Salvadore. Match intenso ed equilibrato che ha fatto vedere due squadre vogliose ed…

  • mignogna francesco AVETRANA – Che colpaccio per i biancorossi: ingaggiato un ex Taranto e Virtus Francavilla

    Grandissimo colpo sul mercato per l’Avetrana del presidente Daniele Saracino, un innesto destinato a far esplodere l’entusiasmo dei tifosi. La società biancorossa ha ufficializzato l’ingaggio del centrocampista Francesco Mignogna: un nome che non ha bisogno di troppe presentazioni, un lusso per l’Eccellenza. Mignogna, ex tra le altre di Taranto e Virtus Francavilla, nella scorsa annata…

  • esposito-gennaro-bysam CASARANO – Mercato, super acquisto a centrocampo! Amichevole, pokerissimo all’Ugento

    Il Casarano sta proseguendo con la propria campagna acquisti monstre. L’ultimo tassello aggiunto ad un mosaico dal valore assoluto già elevatissimo è per il centrocampo: le Serpi, infatti, hanno ufficializzato l’ingaggio di Gennaro Esposito. Un curriculum che si presenta da solo, con tanta Serie C alle spalle (tra i protagonisti della storica promozione in B…

  • gallipoli-stemma-ss GALLIPOLI – Cessione del club, la società pone chiarezza

    Con il comunicato che di seguito riportiamo integralmente, il Gallipoli pone chiarezza circa la situazione societaria delle ultime settimane. “Pensavamo che a meno di un mese dall’inizio della stagione regolare l’unico tema da dover affrontare sarebbe stato quello riguardante il lavoro sul campo, ma purtroppo ancora una volta ci troviamo costretti a parlare di altro….