NOVOLI – Potì: “Col Trani guai a scendere in campo pensando al pareggio”

"Ci apprestiamo a cimentarci in una partita senza appello e per spuntarla serviranno testa, cuore e gambe"

poti-luca-novoli

Foto: L. Potì

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Il Novoli si gioca un’intera stagione e lo farà al “Totò Cezzi”, domenica alle ore 16.30, nel playout col Trani“Siamo giunti alla gara da dentro o fuori – afferma il difensore rossoblù, Luca Potì – che vale una intera stagione. Speravamo di vincere domenica scorsa a Molfetta, brindando così proprio negli ultimi 90′ della regular season. Invece abbiamo perso di misura. Per 45′ abbiamo subito troppo la verve dei nostri rivali, passando in svantaggio. Nella ripresa, poi, abbiamo sfiorato più volte il gol senza però fare centro. Così siamo finiti ai playout e per di più dovremo disputarli contro il Trani, che da dicembre vanta un roster di altissimo livello“.

“Potrebbero anche essere 120′ di sofferenza – prosegue Potì – in quanto in caso di parità alla fine dei tempi regolamentarsi, si giocherebbero i supplementari. Qualora il match restasse in equilibrio ci salveremmo noi, in quanto meglio piazzati rispetto al Trani. Si tratta di un piccolo vantaggio, come quello di cimentarci nel nostro stadio. Guai, però, a cullarci per il fatto che ci andrebbe bene il pari. Non possiamo certo scendere in campo con l’obiettivo di non perdere perché lasciare il pallino del gioco ai nostri rivali ci penalizzerebbe. Ci apprestiamo a cimentarci in una partita senza appello e per spuntarla – conclude il capitano rossoblù – serviranno testa, cuore e gambe“.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati