NARDÒ – Antico avvisa i compagni: “Con il Galatina sulla carta non c’è partita, ma in campo…”

Il Nardò vuole riprendere a correre e dovrà farlo andando a sfidare, al “Pippi Specchia”, il Galatina di Dario Levanto. Una gara dal pronostico quasi scontato, guardando la classifica, ma Alessio Antico non si fida dei bianco stellati: “Sulla carta non c’è partita – spiega – ma sappiamo bene che sul campo potrebbe essere tutto diverso. Saranno agguerriti e determinati nel conquistare punti importanti per uscire dai bassifondi. Giocheranno con il coltello tra i denti. Noi dovremo rispondere da Nardò e mettere in campo la mentalità e l’atteggiamento sfoderati sino ad ora. Se faremo questo non credo avremo problemi ad aggiudicarci la vittoria”.

Antico, in casa granata, è considerato a tutti gli effetti un punto di riferimento: “Sono il primo tifoso del Nardò e non posso che essere contento se riusciremo a vincere ma sono obiettivo. Il mister è arrivato e si è preso le sue responsabilità facendo delle scelte. Ha costruito una squadra forte ed organizzata con la quale abbiamo fatto una rimonta importante. Sta facendo di tutto per farci vincere il campionato. Riconosco i suoi meriti di allenatore. Il rispetto dei compagni, della dirigenza e dell’intera piazza è importante e mi fa piacere. Tutti sanno che voglio solo il bene del Nardò – conclude il difensore – e che sono pronto a tagliare traguardi ambiziosi insieme alla mia città e alla mia squadra”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati